A causa del forte vento è bloccata la telecabina Plan Maison – Cime bianche laghi, nel comprensorio sciistico di Cervinia (Aosta). È in corso di valutazione da parte del Soccorso alpino valdostano un intervento di evacuazione delle persone che si trovano a bordo. Sul posto è precauzionalmente intervenuto l’elicottero della Protezione civile. «La telecabina 12 posti è ferma per un guasto. Abbiamo attivato tutte le procedure di emergenza e nessuno è in pericolo», comunica la Cervino spa, la società che gestisce l’impianto bloccato. Secondo quanto si apprende attraverso l’Ansa sono circa 130 le persone bloccate sulla telecabina . Ogni cabina ha 12 posti. L’impianto unisce Plan Maison, a quota 2.550 metri, a Cime Bianche Laghi (2.800 metri), da cui parte la funivia per Plateau Rosa. Nella zona il tempo è buono. Secondo le notizie raccolte le persone a bordo delle cabine, a una decina di metri di altezza, potrebbero essere evacuate nel giro di un’ora e potrebbero essere calate con dei verricelli.
Avventura terminata a lieto fine. Le operazioni di recupero si sono concluse alle 23.15; erano iniziate circa sei ore prima e si sono svolte senza imprevisti. Tutti gli sciatori sono in buone condizioni fisiche e sono stati riaccompagnati a valle dalle guide del Soccorso alpino e della Guardia di finanza.
A settembre scorso, a causa di un guasto, sedici turisti rimasero bloccati sulla cabinovia tra Aiguille du Midi e Punta Helbronner sul Monte Bianco.