Un aereo del ministero della Difesa russo con 91 persone a bordo (84 passeggeri e otto membri dell’equipaggio) è precipitato nel mar Nero. Il Tu-154 era scomparso dai radar pochi minuti dopo il decollo da Sochi e diretto in Siria, a Latakia. Tra i viaggiatori, c’erano militari, i membri dell’Ensemble Alexandrov, uno dei cori dell’esercito russo, che si recava in Siria per partecipare ai festeggiamenti di fine anno per i militari di stanza nel paese mediorientale e giornalisti. Sono gli stessi che salirono sul palco del Teatro Ariston di Sanremo accompagnando Toto Cutugno, nell’edizione del 2013 presentata da Fabio Fazio. Rottami del velivolo sono stati ritrovati, secondo informazioni del ministero della Difesa di Mosca, nel mar Nero a circa un chilometro e mezzo al largo della costa della città di Soci, nella Russia meridionale. Tra le primissime ipotesi un guasto o un errore umano come possibile causa dell’accaduto, ma non si esclude l’ipotesi di un attentato. Quando l’aereo è sparito dai radar le condizioni meteo nella zona erano ottimali.