Ai grandi non bastava aver ridotto il mondo a una latrina a uso e consumo dei più piccoli. Serviva qualcosa in più, quel briciolo di perfidia che avrebbe reso un natale indimenticabile. Ci ha pensato direttore d’orchestra Giacomo Loprieno alla fine della prima dello spettacolo per bambini Disney in concert: Frozen, andato in scena ieri sera all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Le sue parole? :”Comunque Babbo Natale non esiste”.

Pioggia di critiche, come comprensibile sulla pagina Facebook dello show con la produzione (Dimensione Eventi) costretta destituire dalla carica il maestro, che sarà sostituito già dalla replica di oggi 30 dicembre, in programma alle 15.

Ecco la loro nota

Dimensione Eventi e Fondazione Musica per Roma si dissociano completamente da quanto accaduto. Come tutti i presenti siamo rimasti sconcertati da una dichiarazione assolutamente personale del direttore, tra l’altro a spettacolo ormai terminato. Il nostro lavoro è di creare emozioni positive e far sognare i più piccoli. Quanto è stato detto dal direttore d’orchestra è totalmente fuori luogo ed è il gesto arbitrario di una singola persona. Come organizzazione abbiamo lavorato affinché lo spettacolo fosse di gradimento per tutte le famiglie e dagli applausi ricevuti possiamo affermare di aver raggiunto questo obiettivo, grazie al calore del pubblico ed alla partecipazione. Ci dispiace moltissimo per l’accaduto e ribadiamo la nostra completa condanna del gesto, da cui prendiamo le distanze e per il quale abbiamo, come detto, già preso provvedimenti