Allora Mauro Izzo, nome d’arte Maypo, come si intitola il suo libro?

La Saga si chiama Blank Slate (che tradotto in lingua Italiana è l’equivalente di Tabula Rasa), il primo volume si chiama Empowerment, e ne seguiranno altri cinque.

Le piace scrivere? E quanto?

Scrivo ogni volta che posso, mi piace moltissimo. Ho scoperto per caso un paio di anni fa di avere questa passione; adesso nella mia vita quotidiana, scrivere, è diventato una necessità, non può mancare.

È il suo primo libro?

Assolutamente si. Non avevo mai scritto nulla prima, non pensavo assolutamente di esserne capace. Solo nel tempo mi sono reso conto che invece è proprio quello che vorrei fare nel futuro.

Quale è il suo libro preferito?

La saga dei libri di Harry Potter.

È il suo scrittore preferito?

Suzanne Collins, che ha scritto la saga di libri di Gregor e Hunger games.

Di cosa parla il libro?

Blank Slate parla di un eterno conflitto nascosto al mondo umano che si svolge nell’ombra tra due fazioni molto antiche: Alfa e Omega, in lotta per il ritrovamento e la conquista di un antico Sigillo che protegge la magia.

Il suo sogno più grande?

In primis vedere il mio libro sugli scaffali delle più importanti librerie italiane. Poi sogno di veder realizzato un film sull’intera saga, è la mia massima aspirazione, nonché il sogno più grande.

Cosa le piace di più della vita?

Credo potersi emozionare ogni giorno. Per un amore, per una passione o anche per il lavoro, l’importante è avere una vita ricca di emozioni, sempre.

Mare o montagna?

Anche nel mio libro il mare è protagonista; quindi assolutamente mare.

Cosa farà per festeggiare il nuovo anno?

Mi ammazzeró dalle risate con dei fantastici amici in una grande villa nel centro di Roma, per me quest’anno è stato importante, proprio perché il mio progetto è diventato reale.

Le piace leggere?

Certo. Ma ho poco tempo per farlo, passo la maggior parte del tempo libero a scrivere.

More o lamponi?

More.

Il suo sogno proibito?

Andare a vivere a San Francisco.

Che programma televisivo guarda?

Beh praticamente nessuno. Non guardo la tv, al massimo qualche notiziario. Preferisco andare al cinema.

Le piacciono i cartoni animati?

Assolutamente no, lo so è strano, ma non mi sono mai piaciuti.

Cosa le piace dei romanzi rosa?

Beh, non ne ho mai letto nessuno perché non è un genere che prediligo. Non amo i lieto fine nelle storie.
E dei romanzi gialli?

Mi piace scoprire chi è l’assasino, un po come nel gioco da tavolo Cluedo.

Ha mai letto un romanzo giallo? E quale?

No.

Quale rivista le piace sfogliare?

Nessuna in particolare.

Cosa le ha regalato la vita?

Una famiglia forte e unita. Delle amicizie molto molto forti e sicuramente la capacità di saper leggere ogni tipo di sfumatura nelle persone.

E la letteratura?

La possibilità di poter esprimere tutto quello che ho dentro. Non sono bravo a recitare, suonare o cantare. Quindi scrivere è il mio modo di comunicare con il mondo di tutto quello che non riesco a dire a parole.

Che studi e che università ha fatto?

Sono diplomato come Tecnico della grafica pubblicitaria. Ho preso anche una Laurea Triennale in Letteratura; indirizzo cinema e televisione.

Le piace l’architettura?

Si molto.

Quale è la sua opera preferita?

Il Colosseo senza ombra di dubbio. Ho sempre subito anche il fascino della Cupola del Brunelleschi. Ma in generale in Italia abbiamo tantissime opere architettoniche che lasciano senza fiato per la loro bellezza.

Cosa le dà una opera d’arte, sentimentalmente parlando?

Come ho detto prima, mi emoziona. A sua volta l’emozione libera la mia immaginazione e quindi spesso mi ispira anche nella scrittura. Vale per ogni tipo di opera d’arte, anche un film.

Cosa le piace dell’alba?

Secondo me l’Alba esprime molto bene il concetto dell’impossibilità di fermare il tempo; infatti L’ho sempre preferita al tramonto.

E del tramonto?

Del tramonto mi piacciono i colori principalmente.

Che le piace fare la sera?

Guardare film o scrivere.

Cinema o televisione?

Cinema assolutamente.

Le piacciono le grandi scommesse?

No. E odio le sfide, ammenochè non si tratti di una sfida che ho con me stesso.

Uva o cioccolata?

Uva

Le piace la Storia dell’arte?

Moltissimo

Cosa le piace leggere? Cosa ha sul comodino?

In questo momento il nuovo libro di Harry Potter, ma ancora non inizio a leggerlo. Sono molto occupato nella promozione della Pagina Facebook del libro e mi sto dedicando anche alla stesura del secondo volume.

Ha dei bambini a casa?

No. Niente pupi.

Meglio gay o meglio etero?

Non fa differenza.

Meglio il rosa o meglio il giallo?

Intende il colore? In ogni caso Giallo.

Le piace il cinema?

Sì, amo il cinema.

Le piacciono i programmi sportivi?

No, non ne guardo nessuno.

I suoi prossimi progetti.

Sto scrivendo il secondo libro della saga, HEARTLESS.

Si faccia una domanda e si risponda da se’…

A chi intende proporlo?

Intendo proporre il libro alle maggiori case editrici in Italia; Mondadori, Salani, Deagostini, Fabbri, ecc..