Lutto nel mondo dello spettacolo. E’ morto questa mattina, a 52 anni, Niky Giustini. L’attore toscano, tifosissimo del Milan, era ricoverato da inizio dicembre all’Ospedale Cisanello di Pisa. Il primo a ricordarlo è stato Leonardo Pieraccioni: dalla sua pagina Facebook gli tributa un pensiero delicato e affettuoso. «Per me sarai sempre così: allegro, sorridente, sempre pronto alla battuta e soprattutto una persona buona. Ciao amico mio!» scrive. I due si erano conosciuti nel 1993 durante il servizio militare a Benevento e da allora sono rimasti legati da una stretta amicizia.

Nel 2009 era già scomparso Andrea Cambi, amico di Giustini e componente di Vernice Fresca.

Dagli anni ’80 il comico e conduttore era conosciuto per gli spettacoli al fianco di Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello, Graziano Salvadori e Massimo Ceccherini, con Vernice Fresca e poi Aria Fresca. Da anni lavorava al programma di 50Canale Panni sporchi, con Guido Genovesi. Con Salvadori realizza i memorabili sketch dei Fratelli Atto

Nel 1995 scrive e interpreta il film Cannibali per la regia di Massimiliano Iacono. Nel 1997, sempre insieme a Graziano Salvadori, fa parte del duo comico che allieta la trasmissione mattutina di Canale 5 Ciao Mara, condotta da Mara Venier. Nel 1998 è nel programma estivo in prima serata di Raiuno Cocco di mamma condotto ancora da Conti, mentre nel 2007 lo troviamo ancora su Raiuno nel cast de I Fuoriclasse.

Negli anni Duemila lavora anche come attore per la TV (Un posto tranquillo 2 con Lino Banfi) e in pellicole cinematografiche (Incompreso di Enrico Oldoini, Gli amici del bar Margherita di Pupi Avati e Io & Marilyn di Leonardo Pieraccioni). E’ stato conduttore televisivo di Panni sporchi (assieme all’ex-gieffino Guido Genovesi) sull’emittente 50Canale, rete con la quale aveva già lavorato nella trasmissione Comici condotta da Giustini ancora in coppia con Salvadori e con Andrea Buscemi. Inoltre da diversi anni è stato il protagonista, assieme a Walter Santillo, della trasmissione radiofonica di Radio Cuore Due nel pallone, dove ha condotto e imitato numerosi personaggi famosi (su tutti Massimo Boldi, Vittorio Cecchi Gori e Paolo Villaggio); sulla stessa emittente radiofonica conduce L’altro TG, radiogiornale satirico, con lo pseudonimo di Nick Cipollino. Ultimamente ha svolto pure diversi ruoli in alcune pubblicità proposte su 50Canale.

Nel 2010 torna a lavorare su Raiuno, all’interno del cast della trasmissione Voglia d’aria fresca. Nel 2014 fa parte del cast di Giass, trasmissione di Canale 5 di prima serata, condotta da Luca e Paolo con la regia di Antonio Ricci. Sempre nel 2014 esordisce come scrittore di noir pubblicando il thriller Il Prescelto, scritto a 4 mani con il giallista Andrea Gamannossi, per Felici Editore.