Terrore tra la folla nel centro storico di Napoli. Poco prima di mezzogiorno qualcuno ha esploso diversi colpi di pistola. Nel fuggi fuggi generale una bimba di 10 anni è stata ferita accidentalmente al piede da un colpo d’arma da fuoco. Con lei colpiti anche tre extracomunitari. Nessuno corre pericolo di vita. La piccola raggiunta da un colpo di pistola sparato in via Annunziata, nel quartiere di Forcella, e colpita a un piede e a una gamba è stata trasportata prima al Loreto Mare dai familiari e successivamente trasferita al Santobono. Con lei colpiti anche tre extracomunitari. Nessuno corre pericolo di vita. La bambina è stata operata. Secondo fonti del Santobono, l’ospedale pediatrico dove è ricoverata la piccola, le sue condizioni sono giudicate abbastanza buone. È stata portata verso mezzogiorno al pronto soccorso e da lì trasferita nel reparto di Chirurgia dove è stata operata e le è stato estratto il proiettile che era finito in una caviglia. È ricoverata in reparto e per i sanitari le sue condizioni non destano preoccupazioni. Se sarà trattenuta in ospedale, sarà solo per motivi precauzionali. Quanto ai tre uomini feriti, uno è in condizioni più serie e altri due sono meno gravi. La dinamica di quanto accaduto in via Annunziata è ancora tutta da ricostruire. La zona però è stata in passato teatro anche di raid armati a scopo dimostrativo.