Una donna di 50 anni, Rosanna Belvisi, è stata trovata morta nella sua casa, in via Coronelli 11 (zona Giambellino/Lorenteggio) a Milano. A scoprire il corpo è stato il marito, un’ex guardia giurata, che ha raccontato alla polizia di aver visto la porta aperta e la moglie senza vita. Ha detto di essersi allontanato da casa per una passeggiata.
Gli uomini della squadra Mobile che si occupano del caso insieme al pm di turno, Gaetano Ruta, procedono per omicidio. Sostituto procuratore e poliziotti stanno interrogando il marito della vittima per verificare la sua versione dai fatti. “Abbiamo portato il marito e alcune persone del palazzo in questura – ha dichiarato Lorenzo Bucossi, capo della Mobile di Milano – per sentirli. La chiamata al 118 è delle 15, stiamo verificando la congruità degli orari”.
La coppia ha una figlia di 25 anni – attualmente all’estero con il fidanzato – e, stando al racconto di alcuni vicini, litigava spesso. Erano tornati ieri da un periodo di vacanza a Pantelleria, dove vive il fratello della donna. Il nuovo delitto si registra a tre giorni dall’omicidio di un’altra donna, Tiziana Pavani, 55 anni, trovata con profonde ferite alla testa da un vicino di casa, in via Bagarotti 44, zona Baggio.  A ucciderla è stato un suo conoscente, Luca Raimondo Marcarelli, 32 anni, arrestato due diorni dopo il delitto dalla squadra mobile.