La Lazio supera il Genoa, sempre più in crisi, e raggiunge l’Inter nei quarti di Coppa Italia. Nel gelo dello Stadio Olimpico i biancocelesti partono forte con due reti (e potevano essere tre se solo Felipe Anderson al 28° del primo tempo non si fosse fatto parare un calcio di rigore dal portiere Lamanna). Poi, interruttore spento e Genoa show con un Goran Pandev (ex di turno) letale. Assist per Pinilla e gol del pareggio. E all’alba della ripresa il cileno spreca la palla del clamoroso sorpasso. Passata la paura, la squadra di Pioli si ritrova e assesta un uno-due micidiale che elimina i rossoblù

LAZIO-GENOA 4-2

20′ pt Djordjevic (L), 31′ pt Hoedt (L), 40′ pt Pinilla (G), 44′ pt Pandev (G), 25′ st Milinkovic-Savic (L), 30′ st Immobile (L)

Nel pomeriggio, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, prima sorpresa degli ottavi di Coppa. Il Cesena (serie B) è riuscito infatti a completare nel finale una clamorosa rimonta sul Sassuolo, che si era portato in vantaggio dopo pochi minuti con Pellegrini. Il rigore di Ciano e il gol di Laribi garantiscono quindi il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia agli emiliani, che affronteranno la vincente tra Roma e Sampdoria.

SASSUOLO-CESENA 1-2

4′ pt Pellegrini (S), 81′ Ciano rig. (C), 84′ Laribi (C)