Si conclude mercoledì 25 gennaio presso la galleria romana SpazioCima, Bowie Blackstardust, l’esposizione artistica iniziativa dedicata interamente al Duca Bianco, uno dei più grandi cantanti del ventesimo secolo, icona di stile e di arte. Al finissage di mercoledì, ore 18:30, saranno presenti anche la cantante Ambra Mattioli e l’attore Riccardo Castagnari.

Hanno partecipato alla mostra i fumettisti Tuono Pettinato, Lorenzo Ceccotti, Luca Ralli, Otto Gabos, Grazia La Padula, Adriana Farina e Ugo D’Orazio. Ad essere esposte le opere di Giovanna Lacedra, Alessandro Palmigiani, Natino Chirico, Roberto Di Costanzo, Giusy Lauriola, Piero Petracci, Valerio Prugnola. Partirà a maggio, invece, la seconda edizione di Bowie BlackStardust, allo SpazioCima, con una nuova selezione di opere.

Sarà presentato per l’occasione BOWIENEXT, il primo film collettivo internazionale dedicato ad una popstar. Un film per il cinema realizzato con i tribute video inviati da tutto il mondo: cortometraggi, cover band, original tribute songs, art works, video testimonianze, mini documentari. Ad oggi il progetto Bowienext è un’autoproduzione indipendente che nasce da un passione sincera per il geniale artista britannico. Nel film sono state inserite anche interviste con personaggi del mondo della musica e della cultura che hanno conosciuto e collaborato con Bowie. Nonché quelle a musicisti e scrittori che si sono ispirati alla sua musica o ne hanno approfondito la biografia: Mike Garson, Earl Slick, Lindsay Kemp, Francesco Donadio, Carlo Basile.

L’ideatrice e promotrice di questa iniziativa è Rita Rocca,  giornalista e regista, da sempre appassionata alla musica e al personaggio di Bowie, la quale si rende conto che soprattutto sui social, era subito esploso il desiderio di milioni di fans di mantenere in vita la memoria di questo grandissimo artista. Quale idea migliore di un progetto al quale potessero partecipare tutti i fans,  per onorare la memoria di “Starman” soprattutto dal punto di vista creativo. Ed ecco che si mette in moto l’operazione “BOWIENEXT”, al quale hanno subito aderito un gruppo di professionisti in diversi cambi: arte, musica, web, grafica, giornalismo.

Il team Bowienext ha lanciato la chiamata sul web e la risposta da parte dei fans è stata entusiasmante: sono arrivati numerosi video e di ottima qualità professionale. La comunità “bowiana” ha risposto con gran calore da tutto il mondo. Tante persone sono legate a questo personaggio in molti modi diversi, per tutto ciò che ha rappresentato anche dal punto di vista culturale, e il progetto Bowienext lo scoprirà e lo rivelerà attraverso questo film.