L’aveva promesso in campagna elettorale, e non vuole perdere tempo. “Un grande giorno per la Sicurezza Nazionale, tra le varie cose costruiamo il muro!”, ha annunciato Donald Trump con un tweet. Il presidente degli Stati Uniti d’America al terzo giorno di governo ribadisce la promessa più controversa: il muro al confine con il Messico. Oggi partirà l’ordine esecutivo di finanziamento dell’opera con fondi pubblici federali, un provvedimento equivalente al un decreto presidenziale. “Tra le altre cose”, come annunciato nel tweet, Trump firmerà anche una direttiva per bloccare l’arrivo di profughi dalla Siria e da tutte le “nazioni esposte al terrorismo”.