Vittoria doveva essere e vittoria è stata anche se con qualche patema di troppo. L’Inter ottiene la settima vittoria consecutiva in campionato e crede fermamente in un posto nella prossima Champions. Il Pescara, battuto 3-0 era anche passato in vantaggio con Verre (gol annullato giustamente per fuorigioco). Poi è crollato sotto i colpi di D’Ambrosio e Joao Mario. Ma quando ha cercato di tirare fuori la testa è stato affossato dall’arbitro Calvarese e dai suoi collaboratori rei di non aver segnalato un fallo clamoroso commesso da Miranda e soprattutto di aver convalidato il terzo gol di Eder (in posizione irregolare). A dirla tutta ci sarebbe anche un rigore per i padroni di casa. Ma sul 3-0 e all’81°… Nel finale, gloria per Gabigol. I tifosi, nonostante un campionato anonimo, lo hanno eletto a loro beniamino

INTER-PESCARA 3-0 23′ p.t. D’Ambrosio, 43′ p.t Joao Mario, 28′ s.t. Eder