È morto a 77 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro l’attore britannico John Hurt. Vincitore del Golden Globe nel 1979 per Fuga di mezzanotte, in carriera ottenne due nomination agli Oscar: come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del The Elephant Man di David Lynch e come attore non protagonista in Fuga di mezzanotte. Hurt ha lavorato anche in Alien, in Harry Potter (come il costruttore di bacchette magiche Garrick Olivander), in V per Vendetta (il cancelliere Adam Sutler) e in Indiana Jones