Nuove scosse di terremoto nella notte nell’Italia centrale, con epicentro tra le province di Rieti, L’Aquila, Macerata.
Dalla mezzanotte alle 8, la scossa di maggiore intensità è stata registrata dall’Ingv con epicentro nell’Aquilano, a Capitignano, alle 3.26, di magnitudo 3.0.
Con epicentro nel Reatino, ad Amatrice, invece, di magnitudo 2.0, è stata registrata alle 0.06.