“Niente calcoli tattici, al voto bisogna andare quando finisce la legislatura.” Parola di Giorgio Napolitano, che prova a stoppare il fronte politico favorevole a riportare il Paese alle urne il prima possibile.

Così dice l’ex presidente della Repubblica: «Nei paesi civili alle elezioni si va a scadenza naturale e a noi manca ancora un anno. In Italia c’è stato un abuso del ricorso alle elezioni anticipate. Bisognerebbe andare a votare o alla scadenza naturale della legislatura o quando mancano le condizioni per continuare ad andare avanti. Per togliere le fiducia ad un governo deve accadere qualcosa. Non si fa certo per il calcolo tattico di qualcuno…».