Rodolfo Lisi, come si chiama il suo libro?
Tennis, istruzioni per l’uso

Dove si può trovare?
Su internet (Amazon, etc) oppure rivolgendosi direttamente all’editore (arduinosacco@virgilio.it)

Quale è la sua trama?
L’opera si sofferma sui più disparati aspetti dello sport del tennis: dalla preparazione fisica alla scelta della racchetta, dall’importanza degli aspetti psicologici agli infortuni più frequenti

Quanto sta vendendo?
Per il momento è difficile dirlo; l’opera è stata pubblicata da poco. Comunque, la critica è molto positiva

Chi è l’editore e quanto costa?
L’editore è Arduino Sacco Editore e il libro costa euro 15.

Si trova su internet?
Sì, al seguente link: http://www.arduinosaccoeditore.eu/products/tennis-istruzioni-per-luso/

Lei è uno scrittore a tempo pieno?
Diciamo di sì anche se la mattina sono impegnato all’Università e a scuola.

E cosa le piace della letteratura?
La letteratura mi ha sempre affascinato: leggere un libro, o un romanzo, permette di conoscere a fondo taluni aspetti di un periodo o di una stagione letteraria attraverso i versi e la prosa degli autori.

Quale è il suo libro preferito?
“Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway.

E il suo scrittore preferito?
Hemingway, Shakespeare, Camilleri.

Cosa fa di bello nella vita?
Insegno sia a scuola sia all’università. E il pomeriggio mi dedico alla scrittura di saggi e articoli medico-sportivi. La mia vita scorre tranquilla, senza grandi avvenimenti.

Cosa le piace delle persone?
Ammiro le persone generose e oneste. Cerco sempre di legare con questo tipo di persone

Cosa le piace dei bambini? Cosa ci possono insegnare i bambini?
I bambini, con la loro spontaneità e semplicità, ci ricordano di sorridere spesso e di non prenderci troppo sul serio. E soprattutto di vivere la vita attimo per attimo…

Cosa ci possono insegnare gli anziani?
Ho sempre tenuto in dovuto rispetto l’opinione e i consigli delle persone più grandi di me. L’esperienza è importante nella vita: riesce a indicarci la “strada” più giusta e il modo più coretto per risolvere i problemi.

Ha già in mente un altro libro?
Sì, sto preparando un altro libro, sempre di carattere medico-sportivo, e sempre riguardante il tennis.

Il suo sogno nel cassetto?
Spero di continuare a scrivere, e a divertirmi scrivendo: quando si fa un lavoro o si ama ciò che si fa, la fatica è ben ripagata.

Cosa le ha insegnato la vita?
La vita mi ha messo spesso a dura prova: ho dovuto affrontare problemi e difficoltà che sembravano insormontabili. L’esperienza mi ha fatto capire l’importanza di affiancarmi a persone sincere e senza un secondo fine

Cosa le piace della sera? E del mattino?
La sera riesco a mettere da parte le difficoltà della vita quotidiana; riesco a rilassarmi e a godere appieno del mio tempo libero. La mattina, come si suol dire, ha “l’oro in bocca”: è proprio la mattina presto che riesco a scrivere e a “sfornare” le migliori idee.

Cosa le piace nelle persone? Cosa odia delle persone?
Nelle persone cerco la sincerità, la generosità e la capacità di ascoltare; odio profondamente le cattiverie gratuite e la disonestà.

Quale è il suo telefilm preferito? E quale è il suo film preferito?
Il mio telefilm preferito è “Bing Bang Theory” mentre apprezzo i film western, specialmente quelli con John Wayne, come “Sentieri Selvaggi”

E quale era il suo cartone animato preferito?
Amavo i cartoni animati dedicati allo sport e ai robot, come la maggior parte dei miei coetanei.

Che libro ha nel comodino? Che rivista legge? Che quotidiano legge?
Mi diletto a leggere spesso riviste scientifiche o di attualità; acquisto spesso “Il corriere della Sera” e tengo a portata di mano sempre i miei libri…

Cosa le piace dei concerti? Che musica le piace?
Difficilmente vado ai concerti; la musica mi piace ma non sono un fan di questo di quel cantante, Sono attratto principalmente dalla musica pop.

Cosa odia dei malfattori? Cosa le mette paura della mafia?
La mafia, a tutti i livelli, è un “cancro” della società. Credo che, se tutti noi nel nostro piccolo, riuscissimo a preservare la legalità e il rispetto per l’altro, potremmo contribuire a rendere la società migliore.

I suoi prossimi progetti. Dove la possiamo incontrare? Incontrerà il pubblico per i suoi libri e per raccontarsi?
Come dicevo, sto preparando il mio prossimo libro. Sarà mia premura inoltre organizzare presentazioni in varie parti d’Italia.