Sono quattro gli scalatori morti a seguito del crollo della cascata di ghiaccio avvenuto nella tarda mattinata di oggi a Gressoney-Saint-Jean. Le vittime stavano effettuando una salita quando una parte della parete ghiacciata si è staccata dalla roccia. Sul posto stanno intervenendo il soccorso alpino valdostano e i vigili del fuoco di Aosta.. Al già tragico bilancio si aggiunge anche un ferito, unico sopravissuto, trasportato in elicottero all’ospedale regionale Umberto Parini di Aosta. Lo scalatore si è salvato perché si trovava nella parte superiore della cascata di ghiaccio che non è crollata ed è quindi rimasto appeso alla corda. È stato recuperato dalle guide del soccorso alpino valdostano. Le sue condizioni di salute sono parse discrete, anche se si trova in stato di choc.