Per strada nel cuore della notte in mutande, imbracciando un fucile, poi risultato essere un giocattolo. La scena, che può ricordare il film Gomorra, é stata segnalata alla polizia da alcuni cittadini di Bologna in via Montegrappa, nel centro storico, verso le 5 del mattino di ieri ed é costata una denuncia al protagonista, un pescarese di 25 anni.

Gli agenti delle Volanti sono infatti entrati nel condominio in cui era stato visto accedere il giovane, e hanno aperto la porta del suo appartamento con l’aiuto dei vigili del fuoco. All’interno, il 25enne, un coinquilino anche lui pescarese di 29 anni e un argentino.

L’arma era un fucile giocattolo ad aria compressa. Ad essere sequestrate sono state però quattro piantine di marijuana: i due italiani, con precedenti di polizia, sono stati denunciati per coltivazione di stupefacenti, il 25enne anche per procurato allarme.