Un incendio è divampato nella sala macchine del traghetto Snav Toscana partito da Napoli mentre era a un miglio dal porto di Palermo. I vigili del fuoco hanno raggiunto la nave prima che attraccasse al porto e sono subito intervenuti a bordo per spegnere le fiamme. Nessun ferito. Sul traghetto 113 passeggeri che sono stati fatti radunare nei ponti di riunione come prevede in questo caso il protocollo di emergenza, e 75 uomini d’equipaggio. Il comandante della nave ha comunicato alla Capitaneria di porto che nessuno si è ferito e che la situazione è rimasta “sotto controllo”.

I passeggeri del traghetto della Snav, a bordo del quale si è sviluppato l’incendio questa mattina, sono rimasti sulla nave fino alla tarda mattinata. Il portellone non è stato sollevato subito dopo l’attracco perché si temeva che con l’apertura potesse di nuovo alimentarsi il fuoco che era stato domato. I pompieri hanno continuato a fare operazioni di raffreddamento della sala macchine.  “C’è stato qualche momento di panico ma poi tutto si è risolto senza alcun ferito”. E’ teso ma soddisfatto per lo scampato pericolo uno dei 113 passeggeri che era a bordo della motonave Snav Toscana. “Intorno alle sei mi sono accorto che c’era qualcosa che non andava perché ho sentito un forte odore di gasolio – racconta -. Ero fuori dalle cabine. Non so quale sia stato il guasto. Ci hanno poi spostato in vari punti di raccolta per tenerci lontani dal rogo. L’equipaggio è stato bravissimo”. “C’era solo un pò di fumo ma nient’altro. – aggiunge un ragazzo – Ci hanno rassicurati. Siamo stati portati nella parte scoperta della nave ma per fortuna c’era una bella giornata e non abbiamo sofferto il freddo”. Il traghetto era stato sottoposto a manutenzione poco tempo fa. Adesso c’è un’indagine condotta dalla capitaneria di porto.