2-0 e tutti a casa. Questo l’esito della gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League che hanno visto una Juventus trionfatrice in Portogallo. Ci volevano Pjaca e Dani Alves per portarla in Paradiso nell’inferno dello stadio Do Dragao. Ci volevano due panchinari per ipotecare la qualificazione ai quarti dopo una vigilia turbata dall’esclusione di Bonucci per motivi disciplinari (che ha visto la partita in tribuna, accanto a Nedved e Paratici). Così la Juve festeggia la quarta vittoria di fila in Europa e si mette tranquilla in attesa della gara di ritorno. Allegri ha il merito di aver azzeccato i cambi e la squadra. Portoghesi in 10 dal 27′ (doppio giallo a Telles)

PORTO-JUVENTUS 0-2 27′ s.t. Pjaca, 29′ s.t.Dani Alves