Clamoroso al San Paolo. L’Atalanta espugna il campo del Napoli grazie a una doppietta del futuro bianconero Mattia Caldara facendo tre regali: a se stessa, anzitutto, alla Roma (tallonata in classifica proprio dai partenopei) e alla… Juventus, sempre più sola in vetta alla classifica, attendendo la sfida non certo improba stasera contro l’Empoli allo Stadium. La squadra di Gasperini ha disputato una partita perfetta e ha colpito una volta per tempo: la seconda, perfino in inferiorità numerica per l’espulsione di Kessie al 21° della ripresa. Per i padroni di casa, una traversa colpita da Inseigne e un palo di Mertens. L’Atalanta vola a quota 51 punti, a meno 3 dalla Champions League. Il Napoli resta fermo a 54 e domani può vedere fuggire la Roma o avvicinarsi pericolosamente l’Inter. E martedì c’è già la sfida in trasferta alla Juve nella semifinale di Coppa Italia.

NAPOLI-ATALANTA 0-2 28′ p.t. e 25′ s.t. Caldara.