Una Juventus bruttina riesce a strappare un prezioso pareggio al Friuli di Udine. Dopo essere passata in svantaggio (gol di Zapata) agguanta il pari grazie a Leonardo Bonucci. I bianconeri, che non pareggiavano in campionato dal febbraio 2016, si portano a + 8 sulla Roma, sconfitta ieri pomeriggio dal Napoli. A Cagliari la squadra locale esce tra la contestazione dei suoi tifosi dopo aver visto l’ennesima vendemmiata di gol da parte della squadra ospite. Oggi è toccato all’Inter di Pioli fare manita: 5-1 con, tra gli altri, il primo gol in serie A dell’ex atalantino Gagliardini. Proprio i bergamaschi non sono andati oltre il pari a reti bianche nell’anticipo di mezzogiorno in casa contro la Fiorentina. Nella parte destra della classifica, il Palermo si illude con Rispoli poi tocca al gallo Belotti rimettere le cose a posto per il Torino. 3-1 per i granata con il gallo solissimo in vetta alla classifica marcatori con 21 reti. Crotone e Sassuolo non si fanno male, l’Empoli sì: 0-2 in casa con il Genoa. Nel posticipo serale, la Lazio sbanca Bologna con una doppietta di Immobile.

ATALANTA-FIORENTINA 0-0

BOLOGNA-LAZIO 0-2 9′ p.t., 29′ s.t. Immobile (L)

CAGLIARI-INTER 1-5 42′ p.t. Borriello (C), 33′ p.t. e 2′ s.t. Perisic (I), 38′ p.t. Banega (I), 21′ s.t. Icardi rig. (I), 43′ s.t. Gagliardini (I)

CROTONE-SASSUOLO 0-0

EMPOLI-GENOA 0-2 44′ s.t. Ntcham (G), 48′ s.t. Hiljemark (G)

TORINO-PALERMO 3-1 29′ p.t. Rispoli (P), 29′ s.t., 31′ s.t., 35′ s.t. Belotti (T)

UDINESE-JUVENTUS 1-1 37′ p.t. Zapata (U), 15′ s.t. Bonucci (J)