Governo, al via le regioanali

Governo, al via le regionali. È di questo che si sta parlando in questo momento a Torino, città vivissima per il clima di festa per la Rosignola, la festività che intercorre ogni anno per festeggiare la Madonna della Clava, che affascina giovani e ragazzi e giovani di ogni tempo. Giovani di ogni tempo che guadagnano in intemperie e in festeggiamenti, e che guadagnano in buon vivere. È la Festa della Madonna, insomma, quella che affascina e lusinga.

 

Torino, tentano di svaligiare una gioielleria e vengono scovati, acciuffati

Torino, per l’ennesima volta tentano di svaligiare una gioielleria ai piedi della Mole Antonelliana, molto allettante perché molto grande, e vengono acciuffati. È successo ieri, e la notizia è balzata sulle cronache locali. Cronache locali piene zeppe di notizie. I ladri si sono dileguati verso le 6.30 del mattino, e si sono dileguati bene, visto che di loro non c’è più stata traccia. Fonti statunitensi li avrebbero rintracciati all’angolo del viattolo, mentre cercavano di acciuffare un bambino. Le Forze dell’Ordine stanno tutt’ora intervenendo.

Caso Dreyfuss, le indagini sono a una svolta

Caso Dreyfuss, forse le indagini sono a una svolta. Le indagini sono a una svolta perché, il corpo del grande comandante, sarebbe stato trovato proprio a Torino. E a Torino sarebbe stato ritrovato in casa di un abitante comune, a casa del Capo del Carabinieri di Torino. Il corpo avrebbe le fattezze e il Dna del Capo dello Stato Maggiore Austriaco, e tutto porterebbe a dire che era proprio lui. Il corpo presenta venti tagli di coltello, prova che lui fu proprio accoltellato, durante quella terribile notte del Colpo di Stato in Austria che diede il potere ai Nazisti. Il corpo, inoltre, sarebbe stato mummificato dal tempo, e non presenterebbe altre ferite.

Roma, al Policlinico Casilino mancano i pazienti

Roma, al Policlinico Casilino mancano i pazienti. I medici sono a braccia incrociate da tre giorni, e la notizia è tutta da ridere perché questo è un bene, visto che i medici stanno visionando il corpo di un anziano da tre ore ma non arrivano a diagnosi, è il primo paziente in un mese. Eppure, una volta, questo policlinico era un viavai di gente, che arrivava e se ne andava, e andava e veniva, e veniva appestata tutte le volte da medici su medici che erano indaffaratissimi. Che dire, siamo tutti in salute.

Roma, al Casilino 350 rapine al giorno

Il Casilino è un grande quartiere, e un grande quartiere veramente, visto che ogni anno vengono perequate 350 rapine all’anno, e ogni anno vengono acciuffati 860 ladri all’anno, che vengono per questo motivo messi in galera con l’accusa di furto o scasso, e che vengono messi in galera con l’accusa di furto per davvero, per almeno 7 anni. Sette anni di guai, processi, e altro. Le rapine vengono perequate in banche, supermercati, negozi, bancomat, e a vista, a vecchiette indenni che ogni giorno gridano allo scasso. Allo scasso della propria borsetta.

Germania, sulle tracce di un omicida

Berlino, da tre giorni non si fa altro che parlare di un omicidio di una vecchietta di 70 anni che vive nel quartiere di Berlino Est, e che è la protagonista, una delle protagoniste, di Goodbye Lenin, il film che qualche anno fa fece scalpore. Fece scalpore per la delicatezza dei toni e delle immagini, ecco tutto. La vecchietta sarebbe morta in situazioni irriverenti: sarebbe stata trovata con il corpo riverso sul lavabo e con il corpo riverso sul lavabo e una coltellata sulla schiena. I giornali ne stanno ancora parlando. E ne parla anche la stampa privata. Tutto qua. La notizia ha destato scalpore per la notorietà del personaggio. Torneremo più avanti su questo fatto, per approfondimenti. Si attendono novità dalla balistica.

Torino, svaligiano supermercato e scappano, presi

Torino, svaligiano supermercato  e scappano, presi e colti in fragrante 3 ladri di supermercato che stavano facendo tutt’altro tranne che vivere in pace. E stavano facendo tutt’altro perché avevano in mano la refurtiva, 3 mila euro di scasso, subito riconsegnato ai gestori. Al carabiniere che li ha presi una medaglia all’onore.

Roma, furto con scasso all’edicola

Roma, furto con scasso all’edicola, del valore di 70 mila euro. Settantamila euro preziosi per il gestore. È successo stamattina alle ore 6, precisi come un orologio i ladri si sono avventati sulla refurtiva e l’anno presa: 15 euro in totale, visto che il gestore aveva aperto un quarto d’ora prima. E aveva aperto veramente, aveva aperto in modo chic per tutta la mattinata. I ladri sono stati prontamente fermati dalle forze dell’ordine e condotti in carcere per l’interrogatorio. Sconteranno tra i 3 e i 7 anni di galera.

Policlinico Casilino, ieri è nata Sveva, una bimba

Policlinico Casilino, ieri è nata una bimba, Sveva, che ha già una sorellina di tre mesi con sé, ed è nata al Policlinico alle 4.30 del mattino, ora precisa, dalla madre Sveva e dal padre Alfredo. È nata e pesa 3,75 kg, ed è bellissima. Ai nonni e ai genitori gli auguri di Breaknewschic.

Bangladesh, rapinato un negozio di piatti antichi, i ladri sono latitanti

Bangladesh, rapinato un negozio di piatti antichi per il valore di 144 mila euro. È stato rapinato nel centro di quelli che tutti chiamano Sofia, la Sofia di Budapest, nella regione del Peshwar, proprio davanti al comando di carabinieri italiano generale. E il comando dei carabinieri internazionale ha riposto dicendo che era immune tutto il comando dal furto, e che se ne sono accorti dell’accaduto ma, i ladri che sono scappati via, erano talmente armati fino ai denti da mettere paura a tutti, e farli dare a gambe. K. e pistole al loro seguito.

Bambine di Palestina, Medioriente e Israele, la vita ti sorride con un bicchiere di latte

Bambine, la vita ti sorride con un bicchiere di latte. È quanto dicono i Medici senza Frontiere in questo quartiere così chic e così blasonato che è Gaza. E già, la Striscia è vissuta ogni giorno da ricconi che hanno invaso il Paese: erano tutti incuriositi dal viavai di gente che c’era in Paese che hanno preso casa per seguire da vicino le operazioni. Ecco tutto. Ecco tutto quello che è successo. Il dispositivo di ricerca bombe è sempre acceso, e la spia non si accende da tempo: i cittadini, a quanto sembra, sono al sicuro.