Africa, il Medioriente è vicino. È vicino in quanto risulta che, in Africa, ci sono il 3 per cento di mediorientali che chiedono aiuto. E che chiedono aiuto veramente. E che chiedono aiuto ripetutamente. E che sono ingerenti nello Stato e nel Sud africano e vertono su diversi temi: immigrazione, sicurezza e bombe. Bombe, perché risulta che in medioriente ci siano il 99 per cento delle bombe africane.

Ecco cosa risulta, che il 99% delle bombe sia sudafricano e non mediorientale o giordano, o iraniano, cosa che saremmo tutti pronti a pensare di primi acchitto. E di primo acchitto saremmo anche pronti a pensare che si tratta di bombe. Esattamente, tutti gli Stati stanno trovando il capro espiatorio delle bombe, ma si sa che, le bombe, arrivano soltanto dal continente Africano, e non da altri posti. E da continente Africano, per fonti certe, arrivano anche le nostre, di bombe. Ora il problema è come toglierle. Bene, ci sono due modi per toglierle, manuale o automatico. Automatico quando si usa un robottino per farlo, e si usa per davvero un robottino per farlo, visto che il robottino serve a togliere bombe e a mettere in altri posti più sicuri, come una tinozza di colla che rapprende la bomba e, a velocità, la cancella.

Stavamo tutti puntando il dito sull’Isis, ma per sicurezza bisogna dire che la stragrande maggioranza delle bombe arrivavano dai nigeriani, intesi come africani, e che la maggior parte delle bombe arrivavano da questo grande continente e non da altri. E non da altri perché, questo fatto qui, è stato scientificamente provato. È stato scientificamente provato che tutte le bombe che ci siamo messi in testa, e che ci sono arrivate, erano nigeriane e non italiane. E non italiane perché, il Libano, vorrebbe sanzionare l’Italia per delle bombe inesistenti e non per delle bombe esistenti. Ecco cosa è successo in questi ultimi sei  anni nel mondo. Ecco cosa è continuato a succedere negli ultimi mesi nel mondo è una guerra sudafricana e non europea, e non mediorientale. La scomparsa di intere nazioni è stata per colpa del Grandioso Continente e non di altri. Ecco cosa succede nel mondo, che tutti siamo sconfinati nel nonnulla e nella merce per altri, e nella merce per altri sconfinati. Ma una cosa è certa. Queste bombe non ci prenderanno.

Ab