Palestina, il traffico di organi è straproibito davanti alla legge e davanti al popolo. È veramente proibito, e dagli anni Ottanta non se ne sente più il rigore. Non se ne sente più il rigore perché veramente il traffico di organi è veramente proibito. Ecco cosa succede, anche nelle migliori famiglie: che tutti si stanno chiedendo se sia esistente un traffico di organi internazionale. E tutto questo dibattito, nelle grandi famiglie, lascia il tempo che trova, insomma non ci si sente in pericolo. Anzi, non si trovano nemmeno film sul traffico di organi, perché è inesistente, secondo molti, dagli anni Ottanta. Chi ci ha messo in mezzo a questo turbine di sentimenti, chi ci ha detto che i bambini stavano per essere venduti alla malavita, chi ci ha fatto credere che servisse l’intervento di un tribunale per risolvere un problema che non esiste da venti anni?

Bene, mi hanno risposto in molti che ci hanno messo questi grilli in testa le dirette protagoniste delle nostre storie, finte riccone con un solo fine, quello di vendere gli organi. Ma come faccio a credere che la modella di grido, la regista di grido, la modella o la premiere dame si stiano vendendo gli organi di mio figlio? È questo il problema inesistente. Mi viene risposto che ci sono donnacce che comunque ci provano, questo mi è stato risposto. Allora, questo fantasma deve essere abbattuto, deve essere abbattuto fino in fondo, perché altrimenti si va in bocca alla mala, alla mala vera, ecco a cosa si va incontro, e alla mala sentitamente, e sinceramente, quasi scomparsa. Erano il loro vecchio pubblico? Chi sono, in definitiva, queste donne che ci circondano? Sono sicuramente delle sosia, ecco che cosa sono, perché troppo alto è stato lo scranno delle altre, quelle vere. E sono sicuramente delle fondamentaliste islamiche, se vi hanno messo in testa che vi stanno vendendo gli organi dei propri figli. Ecco cosa succede, che sono sicuramente delle fondamentaliste islamiche. Ecco cosa succede, che sono delle fondamentaliste islamiche che girano casa per casa a intortare la gente, travestendosi da questo o da quello. Fanno film porno, fanno film zozzi, ecco cosa fanno, e intortano le persone per rubare. Ecco cosa sono, delle ladre patentate, travestite da Premiere Dame per rubare la pensione alla vecchietta di turno. Che, alla fine dei due anni di sottomissione, ecco come si chiamano, di solito cede, e gli dà la pensione. Ecco cosa fanno, si piazzano al televisore per rubare la pensione a vostra mamma, che magari la ha appena presa. Ecco come ci intortano, con il radio transistor. Questo è il comune sentire. Se sono delle estremiste islamiche, assicurano le leggi, le incastreremo. E le incastreremo anche se vi vogliono cercare, o se hanno già tentato di farlo, se vogliono rubarvi la pensione. Ecco cosa faremo, le incastreremo soltanto se vogliono rubarvi la pensione.

Ab L.