Si è tenuta ieri nella Sala Apollo del Palazzo del Vicariato Vecchio, la Conferenza dell’iniziativa “A spasso con Ettore, alla scoperta del Patrimonio Artistico del nostro Paese”. Tante le emozioni per gli 80 bambini, una rappresentanza dei circa 6000 giovanissimi delle scuole primarie di Roma, che nei prossimi giorni giungeranno a Euroma2 per visitare il percorso artistico ricostruito negli spazi del Centro.

Dal 27 Marzo al 6 Aprile si terrà, infatti, presso Euroma2 l’iniziativa dedicata ai bambini della Scuola Primaria e finalizzata a far conoscere le inestimabili ricchezze dell’arte e della storia italiana.
Il progetto è ispirato dalla collana di libri illustrata da Valentina Fontana, ideata e scritta dalla storica dell’arte Camilla Anselmi (Scalpendi Editore).

Al tavolo dei Relatori della Conferenza, insieme all’autrice Camilla Anselmi e all’illustratrice Valentina Fontana, sono intervenuti Davide Maria Zanchi, Presidente Euroma2, Stefano Sancandi, Coordinatore Rete territoriale delle Scuole dell’VIII-IX Municipio, Nicoletta Latteri, Presidente Commissione Cultura VIII Municipio, il Prof. Strinati, storico dell’arte, Damiano Laterza, giornalista e critico d’arte. L’incontro ha visto la straordinaria partecipazione di un volto tv molto amato dai giovani, Giovanni Muciaccia, storico conduttore di Art Attack. L’evento ha ricevuto il patrocinio della Regione Lazio e della Presidenza dell’Assemblea Capitolina per l’importanza di un progetto volto alla valorizzazione dei siti archeologici verso le nuove generazioni.

L’evento è il primo di una serie di tappe itineranti, sarà pertanto riproposto in altre città italiane e si ripeterà ad ogni nuova pubblicazione della collana.

“Ettore, il riccio viaggiatore. Un’avventura a Roma” sarà dunque il primo testo della Collana, a cui seguiranno altre pubblicazioni dedicate a Venezia, Milano, Firenze, Napoli ed altre città italiane, di cui il simpatico riccio sarà il protagonista itinerante, che racconterà ai giovanissimi lettori la storia dell’arte e dei monumenti delle città che visiterà. Saranno realizzati per l’occasione, all’interno di Euroma2, allestimenti scenografici, ciascuno dei quali rappresenterà, in miniatura, uno dei luoghi tappa del viaggio di Ettore a Roma: il Colosseo, l’Arco di Costantino, Castel Sant’Angelo, il Pincio, la Fontana di Trevi e altri importanti monumenti citati nel libro.

I bambini potranno assistere a brevi lezioni di storia dell’arte, tenute dagli studenti dell’Istituto Superiore Confalonieri De Chirico di Roma che narreranno loro la storia di ogni monumento rappresentato nel libro. Alla conclusione del percorso i bambini, circa 5.300, appartenenti a Scuole pubbliche e private dei Municipi VIII, IX e X della Capitale, riceveranno in regalo il libro di “Ettore”, destinato a diventare un protagonista della letteratura per ragazzi e un importante strumento didattico per sensibilizzare ed educare le nuove generazioni alla conoscenza e al rispetto del patrimonio culturale delle città italiane. Il progetto sarà riproposto ad ogni pubblicazione della collana e avrà lo scopo di fornire ai giovani un bagaglio di conoscenze tale da renderli, un giorno, cittadini dotti e consapevoli sul ruolo primario che l’Italia ha ricoperto nella storia e nella cultura e che, ancora oggi, la rende grande agli occhi del mondo.

L’autrice, già nota nell’ambito della letteratura per l’infanzia per essere stata, nel 2012, co-autrice del testo “Raccontami il Duomo. Storie del Duomo di Milano”, nato dall’esperienza maturata in anni di attività come co-responsabile dei Servizi Educativi del Museo del Duomo, ha pensato di avvicinare all’arte i più piccoli servendosi del racconto ludico prendendo spunto dalle loro domande più frequenti e curiosità principali, dal loro approccio ricco di spunti e prospettive inedite. Al protagonista, infatti, il piccolo riccio Ettore, è affidato un compito fondamentale: educare al patrimonio le future generazioni.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto per l’ospitalità all’Opera Romana Pellegrinaggi, nella persona di Mons. Liberio Andreatta, con la quale Euroma2 collabora da tempo sviluppando significative sinergie.