“Sciopero oggi dei lavoratori del settore Editoriale e Staff della Rai, in presidio a viale Mazzini, contro la politica aziendale che invece di porre rimedio alle carenze di organico, continua ad aumentare i carichi di lavoro e rende più complessi i sistemi di gestione, con notevoli ricadute sull’organizzazione”.
Lo rende noto il segretario dell’Ugl Informazione di Roma e Lazio, Dante Iannuzzi, spiegando che “il perdurare di questa situazione ha favorito il proliferare delle collaborazioni esterne che, ormai, sono sproporzionate rispetto al personale interno addetto alla loro gestione. Per questi motivi promuoviamo e sosteniamo l’iniziativa di sciopero a tutela non solo dei posti di lavoro, ma anche della qualità del lavoro stesso”.