Ore 8.30, apro Facebook e Facebook è ancora oscurato. È ancora oscurato. Lo faccio ogni mattina, apro Facebook e guardo le ultime notizie, per riportarle a Monsieur Hollande, perché lavoro all’Eliseo. Lavoro all’Eliseo ogni giorno perché sono il fratello di Malala Youseaphi e, dopo quel grave attentato, ho riparato nella libera Francia. Ho riparato nella libera Francia perché ero indignato dalla furia dei talebani, ecco perché ho riparato in Francia. E bisogna mettere in chiaro che la Francia e’ chiusa ai terroristi, è aperta alla brava gente.
Chiedo informazioni alla France New, e mi dicono che il sito è stato ps irato per un caso di omicidio. Ecco perché è stato oscurato. È la mia giornata di oggi. Allora ho messo a posto le mie bimbe, e sono corso alla France Murders, ecco dove sono corso, e ho indagato per conto mio. La morte filmata in diretta non era quella del vecchietto, ucciso due giorni fa, ma quella dell’uomo, ed era un suicidio. È così che stamattina sono rimasto inorridito.