Prince William, Duke of Cambridge and Catherine, Duchess of Cambridge smile together as they attend an official welcome ceremony at the Somba K'e Civic Plaza in Yellowknife, CANADA - 05/07/2011/Credit:HUSSEIN SAMIR/SIPA/1107061031

Germania, quando nello Stato tedesco ci sono le elezioni, è tutto uno sbrilluccichio di cose e persone. Di cose e persone veramente, ecco cosa di pensa: perché la Merkel vuole fare il suo comizio e lo vuole fare bene, e vuole farlo in mezzo a una piazza gremita di persone lavate e stirate. Lavate e stirate significa pulite, pettinate e profumate, e null’altro. La strada deve essere lucida e ben arredata, e ben lucidata, e ben ripulita. Ecco come deve essere: sempre lucida, pulita e “pettinata”, anche la strada, ecco come deve essere, e deve essere importante vestirsi a modo per andare al comizio. In Inghilterra e in Svizzera, come dive il mio amico, non si vive la stessa situazione. In Svizzera pare se li sia mangiati l’elefante, e in Inghilterra pare se li sia mangiati il cannibale. Kate, racconta la storia, sembra avesse in mano un cannibale e che lo abbia sguinzagliato per tutta Londra, e poi per tutta Inghilterra. Per tutta Inghilterra perché, questo “ospite dall’estero”, voleva vedere dove era e conoscere stati e usanze dello Stato, ecco cosa voleva fare. Voleva conoscere Stati e usanze dello Stato dove si trovava, nostro malgrado, a camminare. E pare che le abbia passate al vaglio tutte mangiando i “cannibali”, così ha definito gli inglesi, pensando a una tribù, che poi tanto questo stato, questo bellissimo Stato, tano tribù non è. E non lo è per davvero. Fatto sta che lo Stato è intervenuto, e ha accalappiato con una rete grande grande, così lo racconterei a mio figlio, il gigante, e lo ha messo dentro il mare per lavarlo. Sembra che abbia mangiato talmente tanti inglesi che sia ingrassato a dismisura, ingrandendosi, appunto, come un gigante. E a niente sono servite le parole della Regina che urlacchiava: “Mi lasci stare, mi lasci stare” perché pare che, a fine pasto, abbia chiesto la Corona. Ecco il racconto surreale delle due di notte, il mio racconto surreale, e cui, lo dico a denti stretti, dovrei porre rimedio. Ma insomma, lo dico da antiterrorismo tedesco, è così che si conduce una battaglia contro l’anoressia? Non mi sembra proprio il caso, direbbero alcuni. Lo scherzo alla Merkel è far finta di morire. Se vede morire una persona, muore prima lei, e tutto è un disincanto di cose e di persone. Ecco dove finisce il disincanto e dove finisce l’incanto, morire al punto giovane, non a 20 o 35 anni ma a 198 anni così, tanto per brindare. Prosit.