Due aziende italiane, due famiglie che hanno fatto la storia della tradizione dolciaria italiana si incontrano a Roma per offrire a cittadini e turisti una dimostrazione dell’eccellenza del Made in Italy nel nostro Paese e nel mondo.

Andrea Fassi, amministratore delegato del Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi, e Nicola Fabbri, Patron dell’azienda Fabbri, hanno raccontato i segreti del successo di due marchi prestogiosi con attività dimostrative di gelato making e degustazioni di prodotti speciali, realizzati per l’occasione.
La storia dei prodotti a marchio Fassi e Fabbri è ultracentenaria.
Tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento Giovanni Fassi eredita la passione paterna trasformando l’azienda da una piccola bottega di ghiaccio nella prima, grande, gelateria elettrica d’Italia, valorizzando il mestiere del gelatiere che si tramanderà di padre in figlio, fino alla quinta generazione oggi rappresentata da Andrea Fassi, attuale amministatore delegato del Palazzo del Freddo.
Dalla piccola distilleria che Gennaro Fabbri, con l’aiuto dei fratelli, apre nel 1905 in provincia di Ferrara, inizia invece il percorso della famiglia Fabbri, leader nel settore dei prodotti per il gelato artigianale. Nasce nel 1915 il frutto che rappresenta la firma inconfondibile di Casa Fabbri: la famosa “Marena con Frutto”. Proprio in quell’anno Rachele Buriani, moglie di Gennaro Fabbri, elabora infatti la ricetta che, da oltre un secolo, è alla base del successo dell’azienda, oggi portavoce della buona tradizione italiana nel mondo con il Patron Nicola Fabbri.

Dall’incontro di due nomi importanti prende così vita un pomeriggio dedicato al gelato e all’amarena, nel Palazzo del Freddo di via Principe Eugenio 65-67. Sabato 22 aprile il laboratorio Fassi sarà aperto alla degustazione gratuita di Sanpietrini all’amarena e al demo di un gusto nuovo realizzato da Andrea Fassi utilizzando prodotti Fabbri.

In via Principe Eugenio 65-67.