Il 24 Aprile con ls psrtits Pescara –Roma terminata 1 a 4 si è conclusa la 33simaq giornata di campionato che ha visto i seguenti risultati: Atalanta –Bologna 3-2, Fiorentina- Inter 5-4, Sassuolo-Napoli 2-2, Chievo-Torino 1-3,Lazio-Palermo 6-2, Milan-Empoli1-2, Sampdoria-Crotone1-2, Udinese-Cagliari 2-1 e Juventus-Genova 4-0.
I bianconeri così sono aliti a quota 83 punti rimanendo a + 8 dalla Roma che a sua volta stacca il Napoli di 4 punti.
Come da ormai 6 anni il campionato italiano registra una netta supremazia della Juventus che anche quest’anno, salvo incredibili sorprese, vincerà il suo 33simo scudetto, sesto titolo consecutivo.
La Juventus ha la migliore difesa, solo 20 goal subiti, e il terzo migliore attacco della serie A,68 goal realizzati(hanno fatto meglio di lei solo Napoli e Roma, che hanno segnato rispettivamente 77 e 74 goals.
La squadra di Allegri ha dimostrato la propria superiorità anche in Coppa Italia arrivando a conquistare la finale, che venerdì 2 giugno sfiderà l’altra finalista Lazio.
La Juventus ha ormai da molto tempo trovato una quadratura perfetta del gioco e da quest’anno ha un valore aggiunto di nome Higuain.
L’ex giocatore del Napoli, già diventato l’anno scorso capocannoniere, ha già realizzato 23 goals in campionato, meglio di lui hanno fatto solo Belotti, Icardi e Dzeko, 3 goal in Champion e 3 in Coppa Italia.
Bisogna sottolineare che oltre la supremazia in Italia la Juventus quest’anno ha dimostrato le proprie capacità anche in Europa arrivando in semifinale, dopo aver eliminato il Barcellona di Messi ai quarti.
Questa è stata l’impresa più importante dell’anno per quanto riguarda la squadra bianconera che si è imposta con un secco 3 a 0 a Torino ed è riuscita a terminare la partita del ritorno al Camp Nou sul risultato di 0a0.
Nell’arco delle due partite è emersa la forza della squadra di Allegri soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva( infatti bisogna ricordare che il Barcellona ha l’attacco più prolifico di Europa e il migliore giocatore al mondo: Messi.)
Questo lo si deve soprattutto al forte affiatamento del comparto difensivo della Juventus ed al duro lavoro del suo allenatore Allegri.
Egli partendo dall’ottima squadra di base lasciata da Conte, nel corso degli anni, anche perdendo pezzi importanti come Pogba, ma acquistando giocatori fortissimi Higuain e Pjanic su tuttti, è riuscito a creare una squadra che sembra adir poco invincibile.
Non solo Allegri è riuscito a confermarsi in campionato, cosa no n proprio scontata visto che si poteva attendere un calo di concentrazione della Juventus, ma ha di gran lunga migliorato i risultati dei bianconeri in Europa, già andati in finale di Champions League nel 2015( persa proprio contro il Barcellona per 3 a 1).
Speriamo che quest’anno sia la volta buona, così una squadra italiana potrà tornare sul tetto di Europa dopo molti anni(l’ultima Champions League vinta da una squadra italiana risale al 2010.) Era l’Inter di Mourinho all’epoca a centrate lo storico triplete ( cioè la vittoria di Coppa Italia, Campionato e Champions League).
IN BOCCA A LUPO JUVENTUS PER LA COPPA CAMPIONI.
Quest’articolo è stato scritto da un romanista convinto, ma che ancora crede nella forza italiana.

Lucio Vesselli