L’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo ha presentato nell’aula consiliare del Comune di Olevano Romano la sua ultima pubblicazione: OLEVANO. In occasione della presentazione del libro interverranno il Sindaco Umberto Quaresima, il Direttore di Villa Massimo Joachim BlΓΌher e la storica dell’arte Angela Windholz.

Il libro contiene un saluto da parte di Monika GrΓΌtters, Ministro dei beni e delle attivitΓ  culturali della Repubblica Federale di Germania, una prefazione di Joachim BlΓΌher, un testo di taglio giornalistico di Florian Illies, autore bestseller e storico dell’arte, e un saggio, che ripercorre la storia della presenza di artisti stranieri a Olevano Romano dagli inizi dell’800 ai giorni nostri, di Angela Windholz. Il libro Γ¨ arricchito da contributi fotografici di Ulrich Schwarz, Adrian Sauer, Christina ZΓΌck, Mila Hacke, Martina Wolf, Edgar Lissel e Olaf Unverzart, tutti artisti che sono stati borsisti per tre mesi a Casa Baldi. Inoltre, ci sono anche delle immagini di Jaroslav Poncar, fotografo e borsista delle arti pratiche nel 2013 di Villa Massimo, che ha trascorso dei lunghi periodi a Casa Baldi, e del fotografo Ulrich Weichert.

β€œQuando fu inventata la pittura paesaggistica nel paesaggio stesso, giunsero dal nord soltanto i migliori: Turner, Corot, Koch. Ogni nazione aveva da dare un suo contributo, ma non contavano affatto le nazioni, contavano lo spazio, la sua luce, la libertΓ .” CosΓ¬, Joachim BlΓΌher apre la sua prefazione di OLEVANO e conclude β€œDal punto di vista di un olevanese Γ¨ del tutto normale che ogni tre mesi vi siano nuovi artisti tedeschi in paese. E cosΓ¬ Γ¨ stato anche per i genitori e i nonni … […] Un mio ringraziamento speciale va pertanto ai cittadini di Olevano, al loro Sindaco e all’amministrazione comunale. La loro apertura nei confronti degli stranieri, la loro cordialitΓ  e disponibilitΓ  ad aiutare sono, in tempi come i nostri, un grandioso esempio per noi tutti.”