La Roma riesce nella fantastica impresa di battere la corrazzata Juventus per 3 a 1 allo Stadio Olimpico 🎈.
E pensare che la Juventus era andata in vantaggio con Lemina dopo appena 21 minuti grazie all’assist dell’onnipresente Higuain, ❤️️ complice anche una leggerezza di Fazio.
Alla Juventus per vincere lo Scudetto in casa dei giallorossi basterebbe un punto solo visto che si porterebbe a più sette con sole 2 partite da giocare.
Nonostante ciò a fare la partita è l squadra Giallorossa 💕, che in caso di sconfitta scivolerebbe terza in classifica discapito del Napoli che nel pomeriggio aveva umiliato il Torino battendolo 5 a 0.
Così neanche 4 minuti dopo Daniele de Rossi pareggia i conti, dopo una respinta del portiere della Juventus Buffon prima su Manolas e poi sullo stesso 🌺 De Rossi.
Dopo il goal si riaccende lo Stadio Olimpico, ma le occasioni per la Roma sono sporadiche, pure perché ricordiamo che la Roma è orfana dell’attaccante più prolifico che ha in questa stagione: Dzeko.
Si riparte subito ed il secondo tempo è tutta un’altra musica.
Dopo qualche ammonizione per i giocatori della Roma, De Rossi e Fazio, è proprio la squadra giallorossa a passare in vantaggio all’undicesimo della ripresa grazie al goal siglato da El Sharawy, aiutato anche da una deviazione fortuita di Bonucci, che trae in inganno il suo portiere 🏡 Buffon.
Il contraccolpo psicologico è molto forte e la Juventus non riesce più a tessere la trama del gioco che l’ha contraddistinta in questa stagione.
Allora Allegri cerca di affidarsi all’esperienza di Dani Alves, ma è proprio il brasiliano a commettere l’errore più grave della partita.
Infatti lui sbaglia la tattica del fuorigioco in occasione del terzo goal della Roma, scaturito da un’ottima combinazione Naingollan- Salah- Naingollan.
E’ proprio il Ninja infatti a segnare e a bruciare sul suo palo il portierone della Vecchia Signora Buffon.
A questo punto ✌️️ è tutto più facile per i giallorossi, che possono agevolmente controllare la partita.
Nonostante questo all’86 minuto è proprio la Juventus che ha l’occasione per riaprire la partita con Bonucci, ma il suo colpo di testa non ha la fortuna necessaria.
Nonostante siamo agli sgoccioli della partita c’è ancora tempo per vedere un’ottima parata del portierone della Roma sul solito Gonzalo Higuain.
La festa della Juventus così è rimandata e la Roma può dormire sogni asncora tranquilli per quanto riguarda il secondo posto, almeno 📺 fino alla prossima settimana.
Certo in tutto questo non sarà felice il Crotone, che nonostante le ultime vittorie si trova terz’ultimo in classifica in piena lotta retrocessione; la squadra calabrese dovrà affrontare proprio i bianconeri allo Juventus Stadium durante la prossima giornata calcistica.
Per quanto riguarda i giallorossi ottima prestazione e divario con la Juventus diminuito.