Maria Teresa Manta, qual è la sua professione? Ins. in pensione
Cosa fa di bello nella vita? Scrittore e poeta-Critica letteraria- Collaborazione giornalistica- Radio- (Pittrice e stilista apprezzata di gioielli, per hobby).
Cosa le piace fare? Esattamente tutto quello che faccio.
Cosa ama della sua professione? Tutto.
E della vita? L’ armonia di un mondo dove posso esprimermi pienamente e culturalmente e come donna e soprattutto mamma.
Cosa ama del presente? Essere quella che sono: apprezzata e stimata.
E del futuro? Vorrei un mondo migliore dove tutti capissimo di essere fraternamente inglobati nell’’unico pianeta Terra, nostra madre.
Cosa le piace della sera? Essere con tutti quelli che amo, la mia famiglia in primis.
E del mattino? Il profumo e i colori dell’alba al mio risveglio.
Cosa ama delle belle scritture? La comprensione e compenetrazione.
Il suo libro 📚 preferito? LA DIVINA COMMEDIA
Il suo scrittore preferito? OSCAR WILDE- G. LEOPARDI-DIKENS- AGATA CRISTIE …
La sua letteratura preferita? ROMANTICA, FANTASCIENZA …
Il suo saggio preferito? STORIA D’ITALIA Guicciardini
La sua musica preferita? Amo tutti i generi musicali e non potrebbe essere altrimenti essendo conduttrice della mia Radio Station “MOON RADIO LIVE”
Il suo disco preferito? VENUS di Frankie Avalon
Quanto libro ha scritto? Esattamente cinque ma tanti in più mani.
Come si chiamano? “OLTRE LA DIGA DELLA SCLEROSI DEI SENTIMENTI SOPITI- PER TE, LUNA- IL TEMPO DEL SILENZIO” – Poesie “ RACCONTI e/o MISTERI” Racconti brevi e non solo.
E con chi? –L’Espresso S. p. A. – Albatros Il Filo- Books Print – Pagine e altre…
Ci racconta la loro trama? Poesie: l’amore in tutte le sue sfaccettature, il ricordo e la nostalgia, la lontananza, l’abbandono degli anziani, il desiderio di pace, la tolleranza per gli altri, la memoria del tempo …
Di uno in particolare. RACCONTI e/o MISTERI racconta esperienze di vita vissuta reali inspiegabili e che spesso vengono raccontate in trasmissioni tipo “MISTERI”, esperienze vere e forti, spesso incomprensibili ma accadute relamente.
Come ha iniziato a scrivere? Scrivo da sempre, la mia famiglia amava molto la lettura e così io e i miei fratelli, fin da piccolissimi abbiamo ascoltato le letture che ci faceva mia mamma e poi letto gli innumerevoli libri che ci regalava. E’ così che ho imparato il valore della lettura, giovanissima avevo letto quasi tutto della letteratura italiana e cominciai ad appassionarmi prima a quella russa, poi alla produzione americana.
Quali sono i passi da compiere per 📓 scrivere? Avere una buona conoscenza letteraria come corredo personale e forti emozioni dentro.Solo questo permette una buona scrittura, scrivere lo fanno in tanti, emozionare in meno.
Quanti anni ha studiato? Tutta la vita, scuole tradizionali, università e arricchimento personale continuo.
Come si trova con la scrittura? Perfettamente a mio agio in tutti i sensi.
Quale libro 📚 sta scrivendo ora?Sto scrivendo e curando personalmente “OMAGGIO AI POETI DI TUTTO IL MONDO”, una raccolta antologica online che TUTTI potranno scaricare gratuitamente e che posterò a giugno in TUTTE LE GALLETIE MONDIALI W.U.P.( Unione Mondiale Poeti) e in tutto il mondo Internet.
Cosa le piace fare di più durante il pomeriggio? Riposare assolutamente, io di notte lavoro su tutti quelli che sono i miei interessi culturali.
E la sera? Vado in onda sulla mia radio che tratta argomenti di “ATTUALITA’ E CULTURA” tutto supportato da tanta buona musica.
Ultima domanda, i suoi prossimi progetti… Sto ultimando un thriller, concludendo il mio nuovo libro di poesie, cerco contatti per la realizzazione di una “telenovela” vera, affascinante, ambientata nel 1801 e che racconta la storia, davvero interessante all’interno di una prestigiosa famiglia bene, e poi ci sarà una nuova sorpresa che ora non svelo.