Lunedì 14 agosto a Faenza per l’Anteprima del Mei di Ferragosto sotto le Stelle si terra’ una grande kermesses per i 70 anni di Casadei Sonora e i 30 anni del Trio Italiano. Si terra’ la proiezione della prima nazionale al pubblico del videoclip ufficiale di Romagna Mia, il live esclusivo del punk da balera di Extraliscio con Moreno Il Bondo e Mirco Mariani e il fisarmonicista Chiristian Ravaglioli altre novita’ legate alla nuova scena indie-liscio costruita al MEI in questi anni e confluita alla Notte del Liscio e il nuovo live del grandissimo Trio Italiano che con alcuni giovani ospiti come Elia Agostini e il duo Francesco e Serena celebra l’avvio per i 30 anni di attivita’ musicale. Faenza sempre piu’ capitale della nuova musica indipendente e del nuovo liscio!
In occasione della Festa dei 70 anni delle Edizioni Musicali Casadei Sonora, che divulgano e custodiscono il patrimonio musicale di Secondo Casadei Universal Music Italia presenta il CD doppio “Mi chiamo Secondo – Secondo Casadei” contenente circa 40 brani degli anni 50-60 oltre a “Romagna mia” nella versione originale del 1956 restaurata e rimasterizzata in digitale. Le Edizioni Musicali Casadei Sonora con la partecipazione di Regione/APT hanno prodotto il primo Videoclip Ufficiale di “Romagna mia” ideato per rilanciare la figura musicale e storica del compositore romagnolo nei mondo dei social networks. L’album doppio e il video clip nascono da un idea di Giuliano Paco Ciabatta, Direttore Creativo delle Edizioni Musicali Sonora. Il video clip racconterà la Romagna di Secondo Casadei nei suoi molteplici aspetti e sarà scritto e diretto da Giuliano Paco Ciabatta e dal regista Davide Legni.

La presentazione ufficiale avverrà il 14 agosto 2017 alle ore 20.00 presso la Piazza Nenni, gia’ della Molinella a Faenza davanti al Teatro Masini, durante la serata interverranno: Riccarda Casadei, figlia del Maestro Secondo e il produttore Giuliano Paco Ciabatta e il regista Davide Legni. Conduce Giordano Sangiorgi, direttore artistico del MEI e della Notte del Liscio

Nel 2017 infatti grande festa per la Romagna e la sua musica: le storiche Edizioni Musicali Casadei Sonora spengono 70 candeline! Le edizioni raccolgono e custodiscono il prezioso patrimonio artistico del m° Secondo Casadei, il mitico Strauss della Romagna, principale interprete e protagonista del fenomeno “liscio”, entrato di diritto a far parte della tradizione, della cultura popolare e del costume italiano. Oltre 1000 brani (di cui 1048 incisi), “ereditati” da numerose orchestre italiane che li diffondono nelle loro serate con entusiasmo e coinvolgimento del pubblico di tutte le età. Tra questi gli inconfondibili valzer, polche e mazurche dal tipico sound romagnolo, costituito dal caratteristico clarinetto in do e dal sax mibemolle, e tante canzoni di Raoul Casadei. Accanto alla vastissima produzione dell’orchestra Casadei, che dal 1928 in poi ha dato vita ad alcuni successi ballabili decisamente intramontabili, primo fra tutti la celeberrima “Romagna mia”, le Edizioni Musicali Casadei Sonora promuovono e diffondono le composizioni di nuovi autori, sempre rigorosamente da ballare. Alcuni titoli delle hit, oltre a “Romagna mia”: “Romagna e sangiovese”, “Tramonto”, Non c’è pace fra gli ulivi”, “In bocca al lupo”, “Disperata”, “Alla fiora”, “Un bès in biciclèta”, “Mascotte”. Nel 1997 le Edizioni Musicali Casadei Sonora hanno ricevuto il prestigioso Premio Siae per i 50 anni di attività. La direzione è affidata alla figlia di Secondo, Riccarda, con il coinvolgimento di tutta la famiglia. Importanti veicoli di diffusione delle musiche di Secondo Casadei sono oltre alle orchestre, ai musicisti, ai gruppi bandistici e ai cori, anche le scuole di ballo di tutta Italia che con le loro coreografiche esibizioni aggiungono colore e fantasia alle sue melodie. In occasione di questo speciale 70° compleanno, viene presentato il nuovo sito www.secondocasadei.com in omaggio ed in onore ad un musicista che ha portato lustro alla sua terra facendola conoscere nel mondo attraverso una musica ha rappresentato e continua a rappresentare in Romagna una forte espressione identitaria: come Federico Fellini rappresenta l’anima vivace ma al tempo stesso malinconica del romagnolo, così Secondo Casadei, attraverso le sue note, ne ha trasmesso il carattere, l’identità, le passioni ed i valori. La sanguigna terra di Romagna “solatia dolce paese in cui regnaron Guidi e Malatesta, cui tenne pure il Passator Cortese”, è diventata popolare anche grazie a “Romagna mia”, il celeberrimo “inno” del maestro e alle sue oltre mille composizioni.

Per Ferragosto la festa per i 70 anni di Casadei Sonora grazie al live degli Extraliscio approda a Milano al Castello Sforzesco dove si terrà una serata gratuita in compagnia dell’Orchestra Extraliscio, definita “il Buena Vista Social Club della musica romagnola”. Ad intrattenere i presenti una “balera postmoderna”, tra musica folcloristica, sonorità punk e musica alternatica. Il tutto suonato dal vivo dai dieci componenti della formazione. Obiettivo del gruppo Extraliscio è valorizzare la musica da ballo romagnola, nell’eredità di Secondo Casadei, in chiave “punk da balera” e con un’apertura alla sperimentazione. L’orchestra, che in passato ha condiviso il palco con Goran Bregovic, presenta il nuovo doppio disco Imballabilissimi ballabilissimi, uscito nel 2017. Il centro di Milano per la Festa del 15 agosto di Ferragosto sara’ quindi tutto centrato sulla musica del liscio 2.0 che torna centrale in tutta Italia e nel mondo grazie alle due straordinarie edizioni della Notte del Liscio organizzate sulla Riviera Adriatica e in Romagna da Giordano Sangiorgi, con il supporto di Apt e Regione Emilia Romagna.
Inoltre, partira’ in questi giorni grazie al bando di S’Illumina supportato da Mibact e Siae un progetto di internazionalizzazione giovanile dello storico brano Romagna Mia che sara’ riportato in tutto il mondo grazie a un progetto realizzato dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti che unira’ tradizione e innovazione, menre lo storico brano Romagna Mia sara’ divulgato a tutte le oltre 250 radio e web radio indipendenti del circuito del MEI della Indie Music Like che ha appena laureato Brunori Sas come l’artista piu’ diffuso durante l’ultima stagione insieme ai Thegiornalisti e Ghali.

Infine, tutte le orchestre legate alla scuderia di Casadei Sonora il 14 e 15 agosto durante i concerti intoneranno tutte in apertura Romagna Mia per omaggiare il grande maestro Secondo Casadei e celebrare i 70 anni della sua casa discografica. Castellina Pasi a Romtagnano, Roberta Cappelletti a Vallano di Monte Scudo, Nuova Romagna Folk a MOntecerignone, Claudio Nanni a Quarto, David Pacini a Pieve Corena e ani alri.

Alla fine Romagna Mia per i 70 anni di Casadei Sonora sara’ così celebrata in tutta Italia da Faenza, capitale della musica indipendente, a Milano, capitale della discografia, il 14 e 15 agosto e poi in tutta Italia grazie ai live di tutte le orchestre legate al Maestro Secondo Casadei che lo ricorderanno per festeggiare la sua casa discografica, mentre in Romagna si stanno girando inquesti giorni le riprese del videoclip ufficiale di Romagna Mia che vede come protagonista n giovane Secondo Casadei bambino.