Antiterrorismo, ecco di cosa si parla oggi. Si parla di antiterrorismo perché, nel mondo, l’antiterrorismo è un argomento pregnante in tutto il Paese, e millanta un vasto credito nel mondo. Nel mondo 🌎degli dei, nel mondo degli dei che pensano e camminano insieme a noi ogni giorno, 💃  e che camminano insieme a noi nel mondo e insieme nel mondo. Insieme nel mondo che pensa e che riflette sui mali del mondo.
Mali 💃 del mondo che continuano a impinguare il Paese come se niente fosse successo al mondo. Come se niente fosse successo al mondo perché l’Isis non è mai esistito, il terrorismo di Pinochet non è mai esistito, il male del mondo 🌎 non è mai esistito.
Un male del mondo che pervade lo spirito intero del mondo stesso, e che pervade di gentilezza lo spirito del mondo tutto, e che pervade di gentilezza lo spirito del mondo che ci abbandona e che ci sente da lontano. E che ci stupra da lontano. Quale è il mondo vero? È quello che sentiamo ogni giorno, tra vittime del terrorismo e quelle di Pinochet, 🏊‍♀️ che continuano a turpinarci il pensiero. Quei milioni di bambini deportati, quei milioni di bambini deportati che prendono botte ogni giorno, e che prendono botte sul serio, deportati in tutto il mondo perché sono deportati in tutto il mondo per davvero, e si sentono ancora più 🏊‍♀️ speciali per le forze dell’ordine che vanno rincorrendoli in ogni parte del 🌎 mondo.
Mondo che è stupito dalla sua stessa creatività che va crescendo nonostante gli sforzi di molti, e che va ingrandendosi per lo sforzo di pochi perché, come ogni sforzo è uno sforzo di ognuno, lo sforzo di ognuno che va susseguendosi nel mondo ancora non basta, perché il mondo va rimpicciolendosi automaticamente nel mondo e nella maniera in cui il mondo è ancora grande e pieno di voglia di fare. Ecco cosa fanno i nostri ragazzi, sono pieni del mondo e pieni di voglia di fare, e stanno a guardare il mondo che va rapito e che è in continuo movimento. Ecco il mondo vero che cosa fa, è in continuo movimento perché in continuo movimento è l’universo intero, e in continuo movimento è il killeraggio della gente perbene che ci soppianta ogni giorno, e che sparisce ogni giorno soppiantandoci di eredità straniere. Ecco il mondo come fugge, fugge da se stesso, quando dice di non essere vero.
Inviato da iPhone