L’ emozionante serata di gala sarà giovedì 24 agosto al Teatro Paradiso di Anacapri.

Marino Bartoletti e l’attrice Francesca Ceci condurranno l’evento che prevede le esibizioni dal vivo dei sei finalisti e il tributo di Dodi Battaglia a Bruno Lauzi.

Ospiti d’ eccezione i musicisti storici del cantautore genovese , il chitarrista Lauro Ferrarini e Franco Piccolo con la sua fisarmonica si esibiranno insieme al maestro Franco Fasano .

La giuria presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI – Meeeting delle Etichette Indipendenti di Faenza – ha selezionato i primi cinque finalisti che interpreteranno oltre al loro brano inedito anche un brano di Lauzi e precisamente gli artisti e i brani finalisti saranno:

– Roberta Giallo, con “Mamma com’è” e “Il Poeta”;
– Tuto Marcondes, con “Cittadino del mondo” e “Ritornerai”;
– Guido Maria Grillo, con “Nell’attimo dell’abbandono” e “Lo Straniero”;
– Leo Folgori con “Nuvole” e “La Tartaruga”;
– Iza & Sara con “Favola”e “Laika la Balalaika”;

Il sesto finalista del concorso della X Edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzi, scelta tramite il contest on-line che si è tenuto dal 5 luglio al 5 agosto sui social del premio, ed è Laura Pizzarelli con “La Libertà” e “Ti Ruberò”
Nel corso della manifestazione verrà assegnato il Premio “Anacapri Penna d’Autore 2017” a Rita Dalla Chiesa per l’impegno sociale e a Dodi Battaglia per la scrittura e la canzone d’autore ai quali verranno consegnate ai vincitori delle stilo Montegrappa.

Il gran finale vedrà la proclamazione dei vincitori con le designazioni del miglior testo, della migliore musica, della miglior cover, del vincitore assoluto e la consegna del Premio Cora. Il vincitore assooluto si esibira’ al Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti 2017 di Faenza sabato 30 settembre al Teatro Masini

Tra gli ospiti e giurati Gianfranco Fasano, Carlo Marrale, Andrea Vianello e Alberto Zeppieri.