Il 28 ottobre, alla Feltrinelli di via Orlando, ecco la presentazione del libro di Paolo Foschi “L’undicesima ora”. Il libro Roma, di nuovo, lo scenario in cui si snoda una vicenda destinata a svilupparsi con ritmo avvincente e grandi momenti di suspense a partire dalle circostanze del tragico e inaspettato crollo di una villetta. Dentro la casa, infatti, ha trovato la morte lo stesso architetto che l’aveva progettata. Il commissario Ponzetti, chiamato sul luogo della disgrazia, capisce da alcuni dettagli che le cose sono piĂč complesse di quello che sembrano. E scavando nella storia recente della vittima scoprira? molti dettagli che lo indurranno a seguire un’intricata pista amorosa, varcando i confini italiani per risolvere il suo caso.

«Ritorna Ottavio Ponzetti, commissario di carta tra i piĂč amati dai lettori. Un misto tra il francese Maigret e il greco Charitos. Romano, di mezza etĂ , colto, spiritoso, con al seguito il fidato Iannotta, Ponzetti si aggira per la capitale facendoci scoprire a ogni avventura la sua Grande Bellezza, nonostante la violenza delle storie in cui si imbatte». Brunella Schisa,
«il Venerdi? di Repubblica»

«C’ù una Roma per turisti e c’ù la Roma che vive, quella vera. Il modo migliore per capirla Ăš seguire il commissario Ponzetti». Marco Malvaldi

Il commissario Ponzetti Ăš uno dei detective piĂč bravi e rassicuranti del giallo italiano».

Fabrizio D’esposito, «Il Fatto quotidiano»

Giovanni Ricciardi E professore di greco e latino in un liceo di Roma. Il suo personaggio, il commissario Ottavio Ponzetti, ù protagonista di una fortunata serie di romanzi tra cui I gatti lo sapranno, vincitore del premio Belgioioso Giallo 2008. L’ultimo episodio pubblicato della serie ù Gli occhi di Borges, del 2016.