“Approvare la legge sul cognome materno entro la fine della legislatura”. E’ quanto chiedono le deputate dell’Intergruppo per le donne, i diritti e le pari opportunitΓ  ad un anno dalla sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato l’incostituzionalitΓ  dell’automatica attribuzione del cognome paterno ai figli, in presenza di una diversa volontΓ  dei genitori. Ricordando che la Camera dei deputati ha approvato la proposta di legge sul cognome materno giΓ  nel settembre del 2014, l’Intergruppo auspica che anche il Senato porti a termine l’iter legislativo. “Ci auguriamo – dichiarano le deputate- che il Paese possa finalmente disporre della legge che consentirΓ  ai genitori di attribuire ai figli il cognome materno.”