♣ Sugarpie And The Candymen che musica proponete?

Proponiamo un genere che chiamiamo Progressive Swing. E’ uno swing contaminato da tutti i generi musicali che ascoltiamo e che ci hanno formato, dallo smooth jazz al pop al rock. E’ un sound originale che abbiamo elaborato dopo anni di sperimentazione sonora, specialmente durante l’attivitΓ  live.

Qual Γ¨ il titolo del vostro disco? Vi va di parlarcene?

Cotton Candy Club. L’ovvio riferimento Γ¨ allo storico Jazz club di New York, un ritorno alle origini. La parola Candy fa parte del nome della nostra band, e addolcisce l’atmosfera, riferendosi in particolare all’ironia che non ci ha mai abbandonato, sia a livello musicale che personale

Cosa vi piace fare nella vita?

Viaggiare, conoscere persone, stare nella natura, conoscere cose nuove.

Cosa odiate?

La rassegnazione, l’invidia, le persone schiave degli smartphone.

Cosa vi spinge a fare musica e che musica ascoltate?

La musica Γ¨ la nostra vita, una volta che cominci non si torna piΓΉ indietro! E’ spiritualitΓ , ricerca continua di vibrazioni e di poesia.

Cosa vi chiedono i fans sempre piΓΉ spesso?

Il numero di telefono del batterista.

Come si chiama il primo disco che avete fatto?

Si chiama come noi, Sugarpie and the Candymen. Sono tutte cover riarrangiate, ancora non scrivevamo i nostri brani. Il disco non lo ascoltiamo piΓΉ, ma dal vivo facciamo ancora un sacco di quegli arrangiamenti
8) Fare un tour in America

Qual Γ¨ il vostro prossimo obiettivo?

Fare un tour in America

Dove vi potremo sentire suonare?

I prossimi appuntamenti (in continuo aggiornamento) saranno fra novembre e dicembre a Piacenza, Reggio Emilia, Bologna, Zermatt, Atene (la settimana di Natale) e Orvieto (Umbria Jazz winter). Prossimamente abbiamo in calendario ancora molta Svizzera, l’Austria, e Israele (prima volta!).

Ultima domanda: i vostri prossimi progetti.

Arrivare vivi alla fine di dicembre e fare un po’ di vacanza!!!