Nellโ€™ambito della rassegna LIBRI BARBERINI / CORSINI, a cura di Silvia Pedone, giovedรฌ 30 novembre 2017, alle ore 17.00, si terrร  nella sede di Palazzo Barberini la presentazione del volume Il demone di Picasso. Creativitร  generica e assoluto della creazione, di Gabriele Guercio.

Lโ€™abbandono di unโ€™idea di creativitร  rarefatta e aristocratica โ€“ che in Occidente pur sostenne la visione dellโ€™originalitร  dellโ€™opera dโ€™arte, da Dante fino a Heidegger โ€“ trova negli ultimi decenni un inquietante parallelo nellโ€™organizzazione del lavoro: proprio come il lavoro esonda nel non lavoro, cosรฌ lโ€™arte sconfina nella non-arte, ed entrambi sfociano in una piatta e deresponsabilizzata dimensione di creativitร  generica, totalitariamente e indiscriminatamente fungibile dal mercato e dal marketing.

รˆ giusto ribellarsi a questo omologante laissez-faire, al contempo sregolato e dispotico? Per rispondere in maniera affermativa, Gabriele Guercio traccia una genealogia e una storia degli aspetti dirimenti dellโ€™arte novecentesca, facendosi in ciรฒ guidare da Picasso. Se infatti โ€lโ€™inquilinoโ€ di Boulevard Raspail รจ indubbiamente il pioniere della sregolata disseminazione del fare creativo che ancor oggi connota la pratica artistica, la sua storia non รจ certo riducibile a questo pluralismo panico. Picasso ha attraversato lโ€™anarchia e ha toccato lโ€™altra riva della libertร , riconoscendo e problematizzando il volto nefasto e opprimente dellโ€™indifferenza della produzione. Fu cioรจ posseduto da un demone bifronte, che se da un lato alimentava il faustiano relativismo creativo, dallโ€™altro lo spingeva a riconquistarsi un creazionismo artistico potenzialmente in grado di riscattare e il lavoro e lโ€™arte.

Gabriele Guercio รจ uno storico e critico dโ€™arte. Autore di Art as Existence. The Artistโ€™s Monograph and Its Project (2006), The Great Subtraction (2012), e Lโ€™arte non evolve. Lโ€™universo immobile di Gino De Dominicis (2015), ha pubblicato numerosi saggi sullโ€™arte contemporanea, la storiografia e la storia delle idee dellโ€™arte.

Roma, novembre 2017