Stupri. Parliamone. Parliamo di stupri oggi, al tempo di oggi. Parliamo di stupri quando di stupri ancora βš“οΈ non se ne parla. Parliamo di stupri quando ancora e’ il sole β˜€οΈ, quando ancora βš“οΈ le nostre ragazze sonp a casa 🏑 senza paure, o senza perplessitΓ . Sono 4.900 le donne stuprate ogni giorno, le donne stuprate ogni giorno da uomini senza cuore ❀️ , che hanno a cuore soltanto il portafoglio Γ¨ quello che consegue. Quello che consegue perchΓ© la violenza Γ¨ sempre violenza davvero nelle case 🏑 e negli ambienti poco protetti. Quando uno stupratore entra in casa allora Γ¨ il problema, ecco dove Γ¨ il problema, quando la violenza entra dentro casa e non c’Γ¨ piΓΉ niente da fare πŸ™…β€β™‚οΈ, niente da operare. Ogni volta che una donna viene stuprata piange un angioletto, che ci avverte. Siamo qui per voi. Siamo dalla vostra parte.

 

Frank