Ultimo giorno della sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria Più libri più liberi (6-10 dicembre), l’evento editoriale più importante della Capitale dedicato esclusivamente all’editoria indipendente, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) nella nuova sede del Roma Convention Center La Nuvola, il centro congressuale progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.

Altissima anche oggi l’affluenza di pubblico. File continue dall’apertura alla chiusura.
Tra gli incontri più attesi della giornata, quello nella Nuvola con Zerocalcare, che ha presentato con Michele Foschini il suo nuovo graphic novel Macerie prime, un lavoro che descrive ansie e frustrazioni dei trentenni di oggi, “una generazione smarrita, cresciuta con certezze e aspettative certe per il futuro – dice l’autore – costretta a convivere con la sensazione di non essere riuscita a realizzare le aspettative degli altri”.

Tra gli appuntamenti di domani, domenica 10 dicembre

Si comincia con l’incontro con Gigi Proietti e Walter Veltroni, coordinato da Paolo Conti, su: Roma: una città di cinema, teatro e TV (alle ore 10.30, sala La Nuvola).
Alla stessa ora il laboratorio dedicato ai più piccoli: Fifa nera / Fifa blu, sul libro di Alessandra Ballerini e Lorenzo Terranera (Spazio Ragazzi – Area Laboratori).
Bernard Guetta, in dialogo con Simona Maggiorelli, spiegherà come sia diventato europeista convinto a partire dal suo saggio Intima convinzione (alle ore 11.00, sala Vega) e tornerà sul tema dell’Europa per un confronto da posizioni diverse con la filosofa ungherese Ágnes Heller (alle ore 12.30, sala Luna).
Il lato scomodo del giornalismo sarà al centro dell’atteso incontro con Roberto Saviano che discuterà con la redazione di Scomodo e con Gregorio Botta (alle ore 11.30, Arena Robinson).
Alla stessa ora (sala Elettra) Giorgio Forattini parlerà del suo ultimo libro, Abbecedario della politica, con Giorgio Dell’Arti. Sempre alle 11.30 l’incontro/laboratorio dedicato ai ragazzi a partire dai libri Di becco in becco e Controcorrente di Alice Keller e Veronica Truttero (Spazio ragazzi – Area Laboratori).
In collaborazione con il Maxxi l’incontro delle 12.15 Cercando la bellezza con la grande fotografa Letizia Battaglia e con Giovanna Melandri (Sala La Nuvola).

Alle ore 15.00 l’incontro Più Libri tra Parole e Immagini: Concita De Gregorio presenta il suo libro Chi sono io?, frutto di una lunga ricognizione nel territorio della fotografia femminile, interrogandosi sul senso e il valore di un gesto: quello dell’autorappresentazione. Intervengono Simona Ghizzoni e Moira Ricci (sala Luna). Alla stessa ora la lectio magistralis di Alessandro Barbero a partire dal suo ultimo libro, che ricostruisce una delle più drammatiche pagine della storia italiana: Caporetto (sala Vega).

Uno degli scrittori più amati dal pubblico, Alessandro Baricco, si confronterà con Gregorio Botta nell’incontro dal titolo: Il libro che sto scrivendo. Alcune pagine (alle ore 16.00, sala La Nuvola, a cura di “La Repubblica”).

Sempre alle 16.00 la scrittrice messicana Valeria Luiselli, autrice del recente Dimmi come va a finire, parlerà con Melania Mazzucco e Antonella Inverno dei giovani messicani che tentano di varcare la frontiera (sala Luna).

Alle 16.30 (sala Polaris) la presentazione del libro dell’antropologo australiano Michael Taussig, La bellezza e la bestia. Il fascino perverso della chirurgia estetica, con Simona Maggiorelli, Matteo Aria e Pino Schirripa. Alla stessa ora il fumettista spagnolo Bartolomé Seguí presenterà il suo ultimo lavoro Serpenti ciechi insieme a Piero Melati e a Gabriele Santoro. Un’altra esponente di spicco della letteratura messicana contemporanea, Laia Jufresa, parlerà del suo ultimo libro Umami con Nadia Terranova (alle ore 17.00, sala Sirio, in collaborazione con l’Ambasciata del Messico).
Molto atteso, nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani, l’incontro dal titolo: Quando dimenticare è impossibile: i desaparecidos argentini e le verità nascoste con Sergio Maldonado, fratello dell’attivista Santiago, il cui cadavere è stato rinvenuto a ottobre nel sud dell’Argentina e che ha riportato in primo piano la questione dei Desaparecidos. Dialogherà con Taty Almeida, una delle madri di Plaza de Mayo, e con Michela Murgia (alle ore 17.15, sala La Nuvola).
La scrittrice e regista Francesca Comencini presenterà Amori che non sanno stare al mondo, il suo romanzo diventato film e presentato al Festival di Locarno lo scorso agosto. L’autrice ne parlerà con Francesca Manieri, Laura Mascino e Laura Paolucci (alle ore 17.30, Aldus Room)
Paolo Di Paolo parlerà del suo ultimo libro, Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie, in cui si indaga su come i personaggi della grande letteratura influenzino le nostre vite, insieme a Serena Dandini (alle ore 18.00, sala Luna). Alla stessa ora il reading di Anna Bonaiuto in occasione dell’uscita dell’audiolibro Anna Karenina che prende il titolo dal celebre incipit del romanzo di Tolstoj: Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo (sala Sirio).
Il nazionalismo e le nuove destre sono al centro della riflessione delle giornaliste Eva Giovannini, autrice del libro Europa Anno Zero e di Tonia Mastrobuoni, corrispondente de “La Repubblica” a Berlino (alle ore 18.30, sala Polaris).
Massimo Carlotto presenterà il suo Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane insieme a Claudio Ceciarelli, in un incontro che vede Autore e Editor a confronto (alle ore 18.30, Caffè Letterario Rai).
Andrea Camilleri, fra i più amati giallisti italiani, presenta il suo ultimo romanzo, La rete di protezione, insieme a Marino Sinibaldi (alle ore 19.00, sala La Nuvola).
A raccontarci le storie « scomode » del mondo dello sport saranno Enrico Mentana e Adam Smulevich con il libro Presidenti sulle controverse vicende dei fondatori delle squadre di calcio di Casale, Roma e Napoli (alle ore 19.00, sala Sirio).

Come ci si propone con successo a una casa editrice è il tema dell’incontro A cosa serve l’editore. Linee guida per essere autori, in cui interverranno Luigi Brioschi e Diego Guida (ore 11,30, Aldus Room). A concludere tutti gli appuntamenti professionali Facciamo il punto sul nostro futuro. Un percorso da cominciare assieme, un dialogo – intervista tra Diego Guida e il giornalista Giorgio Zanchini (ore 12.30, Aldus room).

Per consultare il programma completo: www.plpl.it