Voglia di viaggiare?
Di paesaggi mozzafiato?
Di vita notturna e di birra?
Allora Edimburgo Γ¨ la cittΓ  che fa per voi!
Molto spesso quando si parla di Scozia, viene dato maggior risalto agli sconfinati paesaggi disabitati e ai maestosi Loch, tuttavia trascorrere due tre giorni in questa cittΓ  Γ¨ una tappa obbligatoria poichΓ© quest’ultima ha veramente molto da offrire, soprattutto per quanto riguarda attrazioni, cultura e vita notturna.
Grazie alla sua bellezza tradizionle ed alle sue incredibili attrazioni sia naturalistiche che storiche l’Unesco ha dichiarato il centro della capitale scozzese Patrimonio dell’UmanitΓ .
Essa Γ¨ stata la meta di moltissimi scrittori famosi, i quali sono motivo di vanto della cittΓ , infatti questi sono omaggiati con delle statue o con monumenti. I maggiori autori sono Walter Scott, Arthur Conan Doyle, e J.K. Rowling, quest’ultima ha ripreso molti nomi dei personaggi della saga di Harry Potter da un cimitero situato vicino al pub dove scriveva.
Inoltre la grandezza a misura d’uomo e l’alta percentuale di giovani la rendono una meta straordinariamente valida per tutte quelle persone che hanno voglia di trascorrere un fine settimana all’insegna del divertimento e della bellezza; il periodo migliore per visitarla Γ¨ durante il mese di Agosto, durante il quale la cittΓ  si anima di moltissimi festival.
A renderla una cittΓ  adatta ai giovani Γ¨ anche la presenza della prestigiosissima universitΓ , situata vicino al cestello nel cuore della cittΓ .
I principali festival sono il Fringe Festival e il Military Tatoo.
Il primo Γ¨ il festival delle arti piΓΉ grande del mondo e consiste nella rappresentazione di moltissimi eventi artistici molto vari, soprattutto di eventi teatrali, mentre il secondo consiste in una parata militare svolta all’interno del castello di Edimburgo nella quale partecipano molte band militari e suonatori di cornamuse provenienti da tutto il mondo.
Essa Γ¨ la cittΓ  europea che dispone di piΓΉ pub in rapporto alle persone ed offre molte attrazioni turistiche come l’enorme castello sito suta sommitΓ  del centro storico e durante il Fringe Festival diventano dei piccoli teatri nei quali sono svolte manifestazioni teatrali e culturali ogni momento della giornata.
Il Castello di Edimburgo rappresenta il simbolo della cittΓ  ed Γ¨ una meta turistica molto importante, poichΓ© al suo interno Γ¨ custodita la preziosissima Stone of Scone e i gioielli della corona. Esso si trova su una posizione privilegiata nel cuore del centro storico, dunque la vista della quale si goda dalla sommitΓ  Γ¨ incredibile perchΓ© si puΓ² vedere la cittΓ  a 360Β°.
Ma le attrazioni della cittΓ  sono moltissime, innanzitutto bisogna passeggiare lungo il Royal Mile, questa Γ¨ una delle vie piΓΉ centrali della cittΓ , ricca di vicoli e di viuzze parallele e perpendicolari che la rendono una delle piΓΉ tipiche della cittΓ .
Molto affascinante ed assolutamente da vedere Γ¨ Calton Hill ovvero una collina situata non molto distante dal centro storico (raggiungibile anche a piedi) dalla quale si ha una vista mozzafiato di tutta la cittΓ , molto bella Γ¨ anche la collina chiamata Arthur’s Seat che si trova leggermente ai margini di Edimburgo, da qui si ha una vista fantastica della cittΓ  e del mare.
Inoltre esistono moltissimi musei e monumenti per ogni tipo di interesse, molti dei quali narrano parte della storia degli scozzesi e sicuramente molto bella ed apprezzata Γ¨ la National Gallery of Scotland, nella quale sono conservate opere di Leonardo, di Raffaello, di Rembrandt, di Tiziano….
Grazie ai monumenti ed alle torri situati ai pedi del castello, il nostro consiglio Γ¨ anche di lasciarsi andare e passeggiare molto.
Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico, il Regno Unito non ha molti cibi tradizionali, tuttavia non si puΓ² non provare il particolarissimo Haggis. Esso rappresenta un insaccato molto apprezzato in Scozia e puΓ² essere mangiato in molti pub o ristoranti della cittΓ , dunque i prezzi sono molto vari. Inoltre grazie ai numerosissimi pub, anche le birre sono molto utilizzate e non costano moltissimo.