Ciao ๐Ÿ‘‹๐Ÿพ โค๏ธ amore. รˆ da tanto tempo che non ti sento, e da tanto tempo che non vedo niente di meglio che un mostro dentro casa ๐Ÿก. U mostro che vagheggia te dentro casa, che ha cercato di cambiare ma senza riuscirci. Senza riuscirci perchรฉ era piรน forte del nostro essere mostro.
Ma perchรฉ mi hai lasciato solo quando ne avevo bisogno? รˆ questo che mi che mi chiedo in certi momenti. E me lo chiedo davvero perchรฉ mi hai lasciato solo nel peggiore dei modi, scomparendo nel tempo. Mai esistita. Ecco cosa รจ successo. Mai esistita. Questo รจ successo nei tempi dei tempi. Non eri mai esistita, e mi sono ritrovato quattro frugoletti neri neri davanti, che mi hanno detto: “Ciao papร , hai un’altra moglie. Sicuramente la hai, ecco che ci siamo”. Ma tu mi hai lasciato veramente solo, e solo sono sempre stato. Ora solo me ne accorgo. Me ne accorgo solo ora perchรฉ davvero ero solo davanti al mondo, ๐ŸŒŽ, e tu non c’eri. Non c’eri davvero perchรฉ eri sola e addormentata ๐Ÿ˜Œ, addormentata a fare i miei figli. Ora ti mando questo bacio ๐Ÿ˜˜, per dirti che ti ho ritrovato in un momento importante della mia vita, essere un emerito. Siamo tutti pronti, manchi solo tu marco sei, come un bicchiere di noel.

Lupus