Bettlrjuice, ecco quale è il titolo del secondo film 🎥 di Tim Burton che oggi andiamo a studiare. Ecco quale è il titolo di questa appassionante pellicola che ci viene a interrogare una volta per tutte del destino del mondo e del nostro destino, che è pur sempre il destino del mondo. Ecco che, dopo la storia di Delia, vi godete dai vostri protagonisti preferiti i film e le pellicole di Tim Burton.

Una manovra sbagliata, e finiscono nel fiume. Ecco allora che la pellicola si tinge di giallo e il regista ci parla e ci racconta di come sia triste il mondo se una coppia di amanti e sposini viene a mancare. Ecco allora che il cinema di Tim Burton diventa per tutte le tasche. E per tutte le tasche diventa anche il cinema di lei, 🍿 la moglie, che ritroviamo in tante pellicole. Ci ha accompagnato dall’infanzia e fino all’adolescenza. E ci racconta con il piglio di Batman, cosa significhi il cinema oggi, e cosa significhi per noi il cinema di oggi.

Contro il femminicidio di ogni tempo, contro l’attentato alla donna che sempre ci sovrasta, e contro l’attentato alla donna quelli più puro, il femminicidio.

I trucchi di Tim Burton entrano nella nostra vita contemporanea per raccontarsi ogni giorno di più e vedere cosa significhi il vero male di ogni giorno. Il vero male di ogni giorno è, si’ vivere da fantasmi, ma senza un trucco 💄. I protagonisti di questo film se lo sono goduto a pieno i trucchi di questo cinema senza tempo, che ci accompagna senza tempo in questo futuro che ancora ci racconta.

E il futuro non è vivere da fantasmi, ma è vivere i trucchi di Tim Burton a pieno, perché la vita è anche cinema. Quindi, se qualche volta vediamo qualche trucco di Tim Burton fuor di pellicola, non ci spaventiamo, perché la vita più bella è il nostro cinema 🍿. Cioè, volevo dire, il cinema più bello è la nostra vita.

E allora ci sarebbero talmente tante cose da dire sulla vita di Tim Burton, che la nostra pellicola quotidiana non smentirebbe cioè non ci accapiglieremmo tanto a capirlo, e lo ameremmo talmente tanto che ci dovremmo chiedere ancora una volta di più: “amiamo il cinema di Tim Burton?” Lo amiamo davvero? Ecco la nostra spiegazione intima. La risposta è sì. Allora andiamo avanti con la spiegazione: avete mai provato a vedere una pellicola di paura? Un famigerato thriller, un thriller modesto? Bene, la paura del male dopo il thriller passa, e passa tutta la paura del Male. Viene subito da dire: “Evviva il cinema, purché non faccia paura”. Ma ci il cinema di Tim Burton, quando vuole sorridere alla paura, passa la paura, e passa davvero la paura, e così ci divertiamo a spaventarci per finta, e dopo esserci spaventati per davvero, sentiamo la paura andare via, e lasciare il posto alla vita. Alla vita bella, allora è per questo che si può dire: è la vita vera il nostro cinema.