VenerdΓ¬ 31 agosto andrΓ  in onda in prima serata su Canale 5 β€œLUCIO!”, un evento unico dedicato al grande Lucio Dalla realizzato da RON insieme a tanti artisti, amici e colleghi per celebrare uno dei grandi protagonisti della canzone d’autore italiana, genio dall’estroso lirismo, che nel 2018 avrebbe compiuto 75 anni. A condurre l’evento, registrato al Teatro Romano di Verona, MICHELLE HUNZIKER con la partecipazione di RON.

 

Per una sera, note e parole si intrecceranno, grazie anche alla regia di Roberto Cenci, diventando acquerelli che colorano episodi di vita e rievocano storie personali grazie alla partecipazione di grandi artisti del panorama italiano come Gaetano CURRERI, Luca CARBONI, Fiorella MANNOIA, Massimo RANIERIOrnella VANONI, Federico ZAMPAGLIONE, Serena AUTIERI, ALICE, ANNALISA, Mario BIONDI, Giovanni CACCAMO, Gigi D’ALESSIO, Giusy FERRERI, NOEMI, Paola TURCI… le testimonianze di Gino PAOLI e Roberto VECCHIONI…e non solo!

 

Β«Un’opportunitΓ  meravigliosa di poter cantare per Lucio insieme a tanti amici e grandi artisti, non solo musicisti – racconta Ron – Fare questo evento al Teatro Romano di Verona Γ¨ stata un’esperienza unica. Uno spettacolo di musica e di racconti, all’insegna della leggerezza, proprio come era LucioΒ».

 

L’evento, prodotto da F&P Group in collaborazione con Festival della Bellezza, segue l’omonimo progetto discografico di RON, una raccolta composta da 12 brani, tra cui l’inedito sanremese β€œAlmeno Pensami”, registrati in presa diretta da Ron (voce e chitarra acustica), per far rivivere la poetica e l’anima musicale di Lucio Dalla. β€œLUCIO!” (Sony Music) racchiude alcuni dei piΓΉ grandi successi di Dalla, tre dei quali scritti insieme a Ron che per l’occasione li ha riarrangiati e reinterpretati con il proprio stile. La raccolta comprende anche i duetti β€œPiazza Grande” e β€œChissΓ  se lo sai” e una speciale versione di β€œCome Γ¨ profondo il mare”, una visione molto libera di Ron che ha costruito intorno alla voce originale di Lucio un nuovo arrangiamento musicale.

Il progetto Γ¨ stato supportato anche dagli eredi dell’artista e dalla Fondazione Lucio Dalla.