Editoriale. Come scrivere un editoriale oggi. Ecco allora che mi metto a scrivere per davvero unโ€™editoriale al giorno. La amo ๐Ÿ˜ ma sono innamorato di una ragazza che ho conosciuto dieci anni fa, e che amo ancora. Sono innamorato di una ragazza che amavano tanto tempo fa e che รจ una rokkettara, e ๐Ÿ’“ una grunge. Cosi non lo รจ piรน m. E allora andiamo avanti con le illazioni e le parole perbene, ma io sono innamorato ancora di una ragazza che viveva tanto tempo fa in un giornale di una grande cittร , grande e sgamuffa, e bellissima. Sgamuffa e bellissima perchรฉ era bellissima e sgamuffa, e ascoltava sempre i Rolling Stones perchรฉ le piacevano. Le piacevano i Rolling Stones. I Rolling Stones le piacevano perchรฉ le esprimevano bellezza e sinceritร  nel corpo e nellโ€™anima. Ecco allora che si esprime virgultezza anche al giorno dโ€™oggi, e amiamo andare a sganciarci il sabato sera da sempre e da sempre e comunque per vedere che aria tira, e ci vedevamo la domenica sera solo per tirare tardi e farci gioco di noi. Ma lei era super. Sfigatissima e sgancissima, era la mia diva di ogni giorno. Ascoltavo Rolling Stones e la ascoltavo. Il suo capo la trattava malissimo e io la amavo. La amavo e mi ricordavo di quando trattavano male me ma non รจ vero perchรฉ mi hanno sempre trattato bene nei posti. Ebbene sรฌ, sono un Figo, ecco che sono, e amo le fighe. Lei non รจ bella ma รจ dolce, ed รจ tutta panna. รˆ tutta panna. รˆ tutta panna perchรฉ รจ una bellezza รจ una tenerezza, con i capelli lunghi, ricci e lisciotti, e sempre puliti. Sempre pulite le scarpe ๐Ÿ‘ , e sempre nuove. E sempre โ€œinโ€. Sempre di marca, sempre di Dior, e a me piace Dior ๐Ÿ’„ . Era mia madre, ecco cosa era, era mia madre, e me la ricordo come ieri. Come fosse ieri ๐Ÿ’„ mi ricordo di lei e di come era veramente, e di come era bella e prestante. Di come era ๐Ÿ’„ bella e irriverente lei. Non รจ morta, non รจ morta nel mio cuore ma il suo capo ha preso le cuffiette e mi ha cominciato a parlare, perchรฉ ero una grande star ๐Ÿ’„. E lei non ha detto niente, ma la ha cominciata a maltrattare, con le parole e con i fatti ๐Ÿ’„. Era chiaro che ci stavamo innamorando e per questo lui si รจ incominciato a insospettire. Si รจ incominciato a insospettire perchรฉ era piรน di lei. E cosรฌ le ha rubato tutto, con la scusa che si doveva sposare. ๐Ÿ’„ Lei dirร  e dirร  di no, e giร  me lo ha detto, ma รจ cosรฌ, con la scusa che si doveva sposare con un grande allora si รจ messo sotto e ๐Ÿ’„ si รจ messo sotto a dire che era roba sua. ๐Ÿ’„ Lei non capiva niente, perchรฉ รจ lโ€™unica persona, mia madre questa persona che amavo, che aveva una vita. Lei non capisce quando cambia, come mia madre, e come mia madre si siede alla finestra ๐Ÿ’„ di casa, di casa sua rossetto, per aspettare il marito ๐Ÿ’„. Proprio cosรฌ, si siede a casa sua. Mia nonna direbbe: Meglio sedersi a casa sua che su un marciapiede, non credi?โ€ E non ha tutti i torti, anche se mi fa dolcemente ridere. Ecco allora che la amo. Scrivetemi, sono un cuore in pena ๐Ÿ’„. Scrivete alla posta elettronica di www.breaknewschic.com, voglio vedere cosa ne pensate voiX. A presto.
Mmk