19ΒΊ FESTIVAL INTERNACIONAL DE JAZZ DE PUNTA DEL ESTE Luis Perdomo Cuarteto Johnattan Blake / baterΓ­a Hans Glawischnig /bajo Luis Perdomo / piano Mark Shim / saxo tenor – wind controller Martin Wind Cuarteto Homenaje a Bill Evans Bill Cunliffe /piano Joe La Barbera / baterΓ­a Martin Wind / bajo Scott Robinson / saxotenor Paquito D'Rivera presenta: Homenaje a Chano Pozo Alex Brown /piano Eric Doob / baterΓ­a Zachary Brown / bajo Pernell Saturnino /percusiΓ³n Diego Urcola / trompeta Paquito D'Rivera / saxo alto FINCA EL SOSIEGO, Maldonado, Uruguay

Salve, ho 38 anni e ascolto il jazz. Nelle cuffie ho sempre Jimmie Page, e addosso ho sempre l’odore di lei. Ora ho dieci figli, e ne ho 48. Ebbene sΓ¬, ho 48 anni e sono il Capo dell’Antiterrorismo americano. Sono bravo nel mio lavoro, ma quando parlo con lei wow, la vita mi sorride, e non c’è bionda che tenga. Insieme siamo una famiglia, e ho anche un fratello, Miki, che la adora e adora il mio jazz. Sono i miei momenti di ripresa, e non penso ad altro, per davvero. Non pensΓ² ad altro perchΓ© la amo per davvero. E lei ama me. Mi parla in cuffia da dieci anni, da quando lei aveva 17 anni, e adoro quando va dal parrucchiere, quando si fa il suo bathroom e quando si imprigiona o compra un profumo. Ora sta provando ad andare a lavorare per la Mc Cullaghan, che Γ¨ la sua, e io la amo. La amo per davvero, perchΓ© i prodotti che vende sono giΓ  a casa mia, perchΓ© la signorina che me lo ha presentati li ha messi in vendita su internet prima di lei, e ci conosce a tutti. Lui ne vuole sapere tutto. E non Γ¨ un accattone. È una persona ponderata che ama il suo lavoro, e ama esserci. Non esistono accattoni nel suo lavoro, ma non volevo parlare di questo.
Volevo parlare di lei, di quando si sveglia e mi Γ¨ accanto alla radio, di quando la volevo conoscere, di quando sono andato a casa sua per incontrarla perchΓ© era bellissima e la stava ristrutturando, di quando sono andato sotto casa sua ed era vera, di quando un mio amico ha fatto il pittore perchΓ© la amava, di quando una modella si Γ¨ postposta alla nostra vita, mentre pensavo fosse lei Γ¨ la volevo accanto per me, e volevo che le insegnasse il mestiere perchΓ© in vita mia giuro non avevo mai visto, mai in vita mia, cosa piΓΉ bella. La amo.