Si comincerร  la mattina alle ore 11.30 con il concerto gratuito al Museo Napoleonico di Max Ionata e Luca Mannutza Duo. Una collaborazione quasi ventennale quella tra i due musicisti che ha prodotto decine di dischi e centinaia di concerti insieme. Nellโ€™esibizione di domenica saranno eseguite composizioni originali e brani classici tratti dal vasto repertorio jazzistico. Con Max Ionata (sax tenore) e Luca Mannutza (pianoforte). A cura di Casa del Jazz per Fondazione Musica per Roma.

La sera invece al Museo di Roma in Palazzo Braschi(Ingresso da Piazza Navona, 2 e da Piazza San Pantaleo, 10 )dalle 20 alle 23 (ultimo ingresso alle ore 22) un evento unico in compagnia della musica popolare di Giovanna Marini. Con biglietto a un euro, o gratuitamente per i possessori della MIC Card, si potrร  visitare la collezione del museo, la mostra Il Sorpasso. Quando lโ€™Italia si mise a correre, 1946 โ€“ 1961 e assistere allo spettacoloโ€œรˆ arrivato il sessantottoโ€ a cura di Giovanna Marini con il Coro Inni e Canti di lotta diretto da Sandra Cotronei. Alle ore 20 nel Salone dโ€™onore sarร  raccontata una storia dโ€™Italia vista dal basso, dalla parte del popolo, attraverso quei bellissimi canti che si sono diffusi in Italia con i Fogli Volanti e i Cantastorie, poi con le migrazioni, il carcere, gli scioperi, le manifestazioni, le trincee e la Resistenza.

 

Nel week-end lโ€™arte si anima รจ una manifestazione promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale โ€“ Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed รจ realizzata in collaborazione con le principali istituzioni cittadine come Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Teatro dellโ€™Opera, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, lโ€™Universitร  Roma Tre e con lโ€™organizzazione di Zรจtema Progetto Cultura.