Roma 3 dicembre 2018. Una settimana ricchissima di appuntamenti quella che si apre domani martedΓ¬ 4 dicembre al MAXXI con la presentazione del volume β€œPaolo Di Paolo. Mondo Perduto. Fotografie 1954 – 1968” che raccoglie oltre 300 fotografie di un cantore sensibile e raffinato dell’Italia tra gli anni Cinquanta e Sessanta. MercoledΓ¬ 5 si prosegue con un incontro realizzato in collaborazione con l’American Academy in Rome e dedicato all’artista africano Wangechi Mutu, tra i protagonisti della recente mostra Road to justice. Da venerdΓ¬ 7 dicembre il museo apre tre nuove mostre: β€œLA STRADA. Dove si crea il mondo”, in cui i lavori di oltre 140 artisti raccontano la strada come laboratorio di creazione, ispirazione, cambiamento, e due mostre di architettura β€œNATURE Michele De Lucchi. L’anello mancante”dedicata al grande architetto e designer e β€œDentro La Strada Novissima” dedicata a una mostra straordinaria curata da Paolo Portoghesi alla Prima Biennale di Architettura di Venezia nel 1980.

Parte integrante della mostra LA STRADAsarΓ  un ricco palinsesto di appuntamenti che inaugura venerdΓ¬ 7 dicembre (con repliche sabato 8 e domenica 9 dicembre) con la performance β€œHow To Leave Facebook” dell’artista Jeremy Deller che si svolgerΓ  al Mercato Testaccio, alla fermata della Metro C San Giovanni, alla Galleria Alberto Sordi e al Pigneto. Sabato 8 dicembre inoltre il coreografo regista Alessandro Sciarroniinsieme al danzatore Giacomo Luci sono protagonisti dell’incontro/performance β€œEPPUR SI MUOVE. L’Abbraccio”.

 

MartedΓ¬ 4 dicembre 2018 alle ore 18:30(Auditorium del MAXXI – ingresso libero fino a esaurimento posti*) si tiene la presentazione del volume edito da Marsilioβ€œPAOLO DI PAOLO. MONDO PERDUTO. FOTOGRAFIE 1954-1968”. Introdotti da Giovanna Melandri Presidente della Fondazione MAXXI e moderati daBartolomeo Pietromarchi Direttore MAXXI Arte, Marco Belpoliti scrittore e critico letterario italiano, Mario Calabresidirettore de la Repubblica e scrittore,Giovanna Calvenzi curatrice del volume,Emanuele Trevi critico letterario e scrittore italiano e lo stesso Paolo Di Paolo, racconteranno la storia di un autore straordinario, cantore dell’Italia tra gli anni Cinquanta e Sessanta cui il MAXXI dedicherΓ  una mostra il prossimo marzo 2019.

*per i possessori della card myMAXXI possibilitΓ  di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo amymaxxi@fondazionemaxxi.it

 

MercoledΓ¬ 5 dicembre 2018, alle ore 19:00 (Sala Carlo Scarpa – ingresso libero fino a esaurimento posti*) nell’ambito di β€œConversazioni d’autore”, il museo ospita l’incontro, realizzato in collaborazione conAmerican Academy in Rome, con l’artista Wangechi Mutu. Tra i protagonisti della recente mostra Road to justice, l’artista, introdotto da John Ochsendorf DirettoreAmerican Academy in Rome e Hou HanruDirettore Artistico MAXXI, insieme adAnne Palopoli curatore MAXXI e Peter Benson Miller Arts Director American Academy in Rome, racconta gli sviluppi del suo lavoro in occasione di una serie di appuntamenti promossi dall’accademia, dedicati al tema del corpo nell’arte e nella societΓ , dall’antichitΓ  ai nostri giorni.

*per i possessori della card myMAXXI possibilitΓ  di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it

 

VenerdΓ¬ 7 dicembre l’artista Jeremy Deller inaugura la serie di performance in giro per la cittΓ , legate al programma di approfondimento della mostra β€œLA STRADA. Dove si crea il mondo”, con β€œHow to leave Facebook”. VenerdΓ¬ 7, sabato 8 e domenica 9 dicembre al Mercato Testaccio, alla fermata della Metro C San Giovanni, alla Galleria Alberto Sordi e al Pigneto, verranno distribuiti migliaia di poster che spiegano come cancellare il proprio profilo Facebook. Questa azione di Deller, nasce in relazione allo scandalo di Cambridge Analytics e del coinvolgimento di Facebook nelle elezioni presidenziali di Donald Trump, per sensibilizzare sul tema della privacy e della vendita delle informazioni personali a supporto di un β€œcapitalismo della sorveglianza” basato sulla raccolta di dati personali e comportamentali e sulla loro mercificazione. L’impegno pubblico e la distribuzione gratuita sono elementi che appartengono al vocabolario dell’artista noto per la sua capacitΓ  di organizzare progetti collaborativi su larga scala.

Le performance di Deller, in particolare quella del 7 dicembre, verrΓ  accompagnata anche da ALIAS, un robot dotato di telecamera e tablet, utilizzato per fare mediazione con il pubblico presente. ALIAS verrΓ  guidato a distanza, tramite un’applicazione, da un educatore del museo, che spingerΓ  il robot a interagire con il pubblico e a rispondere alle sue domande.

CALENDARIO DELLE PERFORMANCE

7 dicembreΒ 

dalle ore 9.00 alle 13.00Β  Mercato Testaccio

dalle ore 10.00 alle 12.30 dopo i tornelli fermata San Giovanni (Metro C)Β 

dalle 14.00 alle 18.00 davanti la galleria Alberto Sordi

dalle 19.00 alle 23.00 via del Pigneto – Zona pedonale

8 dicembreΒ 

dalle 10.00 alle 13.30Β  Mercato Testaccio

dalle 14.00 alle 18.00 davanti la galleria Alberto Sordi

dalle 19.00 alle 23.00 via del Pigneto – Zona pedonale

9 dicembreΒ 

dalle 10.00 alle 13.00Β eΒ  dalle 14.00 alle 18.00 davanti la galleria Alberto Sordi

 

Sabato 8 dicembre inoltre alle ore 18.00(spazi e i luoghi della mostra La Strada – ingresso libero) sempre nell’ambito degli appuntamenti approfondimento di LA STRADA, il museo ospita l’incontro β€œEppur si muove. L’abbraccio”.

La danzatrice pedagoga Marta Ciappina e l’ideatrice Anna Lea Antolini riflettono sull’esperienza dell’abbraccio insieme al coreografo regista Alessandro Sciarroni e il danzatore Giacomo Luci. Un progetto performativo esperienziale itinerante a cura di Annalea Antolini, con Irene De Vico Fallani, che ha coinvolto prima Accademia di Francia a Roma – Villa Medici e l’ Auditorium Parco della Musica. Evento prodotto da Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo per R.I.SI.CO. in collaborazione con Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, Fondazione Musica per Roma – Auditorium Parco della Musica e MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo con la partecipazione di Grezzo e con il contributo di MIBAC – Direzione Spettacolo dal Vivo AttivitΓ  di mediazione culturale a cura di Lara Eva Stasi e Giulia Pesole

 

 

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo

www.maxxi.art – info: 06.320.19.54;info@fondazionemaxxi.it

orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, ven, sab, dom) |11.00 – 22.00 (giovedΓ¬) | chiuso il lunedΓ¬